Andrea Giacobino

Andrea Giacobino

Biografia

Andrea Giacobino, milanese, è direttore responsabile di Bluerating Advisory & Asset Management e di Private il magazine del private banking. Durante la sua carriera ha lavorato in diverse testate nazionali tra cui Avvenire, MF-Milano Finanza, l’Informazione e ha diretto mensili finanziari come Investire e Advisor. Dal 2007 al 2009 è stato vicedirettore di Borsa & Finanza e Finanza & Mercati. Ha collaborato e collabora a diverse testate italiane ed estere tra le quali L’Agefi, Il Mondo, Panorama e Il Sole 24 Ore. È giornalista professionista dal 1986.

Articoli

Azimut punta al Nord Europa

18/12/2017

Germania e Francia nel mirino per distribuire i fondi. E avere all’estero il 30% delle masse.


Fineco si scatena nel gestito

04/12/2017

Imminente il via alla sgr in Irlanda . E cresce il peso dei “guided products” sul totale delle masse.


Doris scoppia di salute

16/11/2017

Più utile per la cassaforte H-Invest. E il patrimonio netto balza a oltre 136 milioni dopo la ricapitalizzazione.


Azimut? Arriverà a 50 euro

13/11/2017

Giuliani: l’aspettativa del rialzo con la scadenza del piano industriale, rispetto ai competitor siamo cresciuti di più. La mia quota è salita allo 0,5%.


Fideuram, superboom di raccolta

10/11/2017

Nei primi nove mesi record storico a 10,3 mld (+74%). L’utile sale del 13% a 662 mln e le masse arrivano a 211 mld


Indosuez WM compra Banca Leonardo

07/11/2017

Continuano i deal nel private banking italiano. Braggiotti e gli Agnelli-Elkann vendono al wealth management del Crédit Agricole. I legami familiari.


In arrivo la Voluntary 3

06/11/2017

Allo studio una nuova finestra per il rientro dei capitali. Si discute sulla disciplina  del contante e su una norma che diventi permanente.


Mediobanca, toto nomi per il private

17/10/2017

Ridda di indiscrezioni per i nuovi vertici della nuova divisione Mediobanca Private Banking, frutto della fusione per incorporazione di Banca


Sorpresa Fideuram, si riparla di quotazione

02/10/2017

Ipo allo studio del piano McKinsey per Intesa. Quest’anno utile per 900 milioni. Due nodi: l’integrazione con Eurizon Capital Sgr e il rinnovo dei vertici.