Salvatore Parmentola

Articoli

Un po’ di luce

26/04/2010

Il momento è arrivato. Sono stati necessari 12 mesi dal momento più nero della crisi, quasi 2 dallo scoppio della bolla dei subprime, ma come dice il detto “meglio tardi che mai”. L'organismo internazionale che riunisce il 90% dei regulator dei sistemi finanziari internazionali (IOSCO) ha raggiunto un accordo...


Lo spartiacque

22/03/2010

Come avviene ormai tradizionalmente, nel periodo immediatamente successivo ad una crisi finanziara o allo scoppio di una bolla speculativa, anche l’inizio del 2010 è contraddistinto dalla discussione riguardo l’urgenza di una nuova regolamentazione che riesca in qualche maniera a evitare...


Single è bello

17/02/2010

Il risultato della crisi? Una maggiore prudenza solo nelle previsioni. Ma non era fallito un sistema, non era finita l’età dell’oro della speculazione e dei bonus per i manager?A quanto pare la risposta sempre più probabile è no .Il passo indietro che molti avevano fatto sull’orlo del baratro...


Trend a 2 marce

12/01/2010

Il settore speculativo italiano continua a subire deflussi. Ma l’industria globale è tornata a 2.000 miliardi.


Fondi comuni, prodotto del giorno

23/12/2008

Sella Global strategy piazza il suo Internet fund ai vertici della giornata di oggi. Il fondo in questione svetta con un ottimo 4.84%. Approfondendo l’analisi il fondo emerge anche per altre caratteristiche, come una parte commissionale conveniente e una ottima posizione nella curva di rischio rendimento.


Fondi comuni il prodotto del giorno

17/12/2008

A fronte di una giornata borsistica contrassegnata da una marcata lateralizzazione e da bassi volumi. Nordea sale sotto i riflettori con il suo fondo Strling bond. Il fondo che conquista 4 coroncine e score superiore a 90 si conferma una buona opportunità di investimento.


Fondi comuni, il prodotto del giorno

09/12/2008

Giornata positiva per fondi azionari. Regina del mercato Dws Investment che piazza il suo fondo tra i migliori di quelli che allocano il proprio asset in Italia. Il fondo in questione ha sfruttato le sue partecipazioni nelle large cap che più di altre hanno sfruttato il rimbalzo, caratteristiche che però hanno penalizzato il fondo nella performance ytd.


Prodotto del giorno, l'oasi dei bond governativi

05/12/2008

I fondi obbligazionari governativi di medio termine, in un momento di crisi profonda dei mercati azionari si pongono come validissima alternativa, da un lato, per tenere i propri investimenti al riparo da possibili ulteriori crolli, dall'altro, come si vede anche nelle nostre schede prodotto, per le buone performance sia nel breve che nel lungo periodo.


Etf, scatta l’ora dei Treasury bond

26/11/2008

In una giornata fiacca per i mercati azionari, le luci sono puntate sul mercato obbligazionario ed in particolare sui Governative bond americani. Da sempre considerato un strumento rifugio nei momenti difficili, i treasury bond di media lunga scadenza uniscono caratteristiche di poca volatilità e grossa volatilità a buone performance.


Etf, alba rossa tramonto rosa

19/11/2008

Il 18 novembre è stato il classico esempio di giornata a due facce. Lo spartiacque è stato l’apertura dei mercati americani che hanno letteralmente trascinato l’Europa a recuperare le perdite della mattinata chiudendo leggermente positive. Grandi movimenti sul mercato dei treasury note a 10 anni e suli metalli industriali che rimbalzano dopo giornate di perdite.


Etf, in Russia è allarme rublo

12/11/2008

Momento difficile per i mercati internazionali. Notizie negative arrivano da Stati Uniti ed Europa, ma a preoccupare maggiormente gli analisti sono le parole del presidente della Banca centrale Russa che non esclude un'imminente volatilà del rublo con possibilità di un forte indebolimento. La notizia insieme al crollo del prezzo di alcune materie prime porta l'indice con perdite a doppia cifra


Etf, la Cina trascina emergenti e materie prime

11/11/2008

Inizio di settimana contrastato sulle borse mondiali. Il governo cinese per dare nuovo input all'economia interna vara un pacchetto di sgravi fiscali e di aiuti di stato per le aziende. La borsa festeggia, tuttavia l'euforia sui mercati europei tende a sgonfiarsi con il passare delle ore, mentre rimangono ottime le performance dei paesi emergenti.


Blue Chips Fondi, cielo sereno dopo la tempesta

10/11/2008

La settimana del rimbalzo non poteva non chiudersi che con un altro rialzo dei mercati internazionali. A beneficiarne tutto il settore azionario che dall'America all'Europa ha staccato ottime performance. Buone notizie anche per i Blue Chips Fondi che approfittano della giornata per recuperare ulteriore terreno.


Etf, Obama e Trichet affossano le borse

07/11/2008

Giornata di grandi eventi a livello politico ed economico. L’elezione di Barack Obama non ha convinto gli investitori americani che si sono decisamente concentrati sul mercato obbligazionario. Un destino non diverso è toccato agli europei che non hanno visto di buon occhio la manovra monetaria di Jean-Claude Trichet.


Etf, il peggio sembra essere passato

29/10/2008

Volano i listini non europei. Il rimbalzo giapponese del 27 ottobre viene confermato anche nella giornata di ieri coinvolgendo questa volta anche la Cina. L'Europa non approfitta del rally e chiude contrastata. I mercati americani concludono la giornata con performance record recuperando in parte i ribassi delle settimane precedenti.


Etf, destinazione incertezza

22/10/2008

Gli Etf sono oggi un termometro della grande volatilità dei mercati. Ai dati positivi dei replicanti degli indici asiatici fanno da contraltare le brusche frenate degli etf "brasiliani". Si continua a scontare un eccesso di pessimismo.


Raccolta settembre: si salva Mediolanum

07/10/2008

Dati che ritornano fortemente negativi per il risparmio gestito in settembre. Uniche società in controtendenza sono Mediolanum e Ubs. La sensazione è che si stia toccando che il fondo in questi mesi e che si prepari una fase di transizione. Il risparmio gestito potrebbe quindi essere una buona opzione per cogliere le opportunità che si stanno venendo a creare.


Etf, banche e paesi emergenti emergenti, il peggio è passato

02/10/2008

Volatilità è la parola d’ordine che domina i mercati in questi giorni. Nessuno ne è risparmiato e variazioni a doppia cifra sono ormai all’ordine del giorno anche per società e istituzioni che fino a ore prima erano considerate stabili. Sembra però che l’occhio del ciclone dopo aver provocato danni pesantissimi, si stia lentamente allontanando.


Fondi europei: settimana di passione

11/09/2008

Grosse difficoltà per i fondi europei nella settimana a cavallo tra agosto e settembre. Pesano in maniera determinate i tagli delle stime di crescita operate dall’Ocse e la paura per un inflazione che la BCE non è riuscita a calmierare con la sua politica dei tassi


Fondi settoriali: il vento è cambiato

10/09/2008

Finanziari e real estate dominano la settimana dei fondi settoriali sotto la spinta dei dati macroeconomici americani accompagnata dalla convenienza dei prezzi delle azioni di molte società solide che appaiono sottovalutate. Le commodities continuano la loro discesa in picchiata.


Fondi azionari internazionali è arrivata l’ora della riscossa?

09/09/2008

Arriva qualche segnale positivo dai dati di raccolta di Assogestioni. I fondi azionari internazionali dopo mesi di emorragia continua hanno registrato una raccolta netta positiva. A fare il paio sono arrivati anche i fondi settoriali finanza. Desta qualche preoccupazione il deflusso di denaro verso i fondi hedge.


India Giappone e Russia: Etf a gonfie vele

01/09/2008

L’uscita delle stime dei dati sulla crescita mondiale spingono in maniera consistente l’India. La Russia beneficia delle dichiarazioni in cui si rassicura la platea internazionale sulla stabilità delle forniture di gas e petrolio, nonostante le tensioni internazionali. Buone notizie anche dal Giappone, dove il governo stanzia 18 miliardi di dollari per contrastare la stagnazione economica e l’inflazione.


Etf: le riserve strategiche fanno sgonfiare il settore energy

29/08/2008

Giornata molto movimentata nei mercati internazionali. Il mercato immobiliare Usa sembra aver superato il momento difficile e i dati sui consumi fanno intravedere un raggio di sole. Indiscrezioni sul possibile utilizzo di riserve srategiche americane sgonfia il prezzo del petrolio e penalizza tutto il settore energetico. Bene Russia e finanziari.


Etf: il giorno dei rimbalzi

28/08/2008

Nel giorno dello stacco di dividendi da parte degli Etf iShares, i protagonisti del mercato sono stati i fondi che di più avevano perso nell’ultimo periodo. I rimbalzi sono stati di grosse entità soprattutto per argento e nickel. Real Estate e Brasile seguono anche loro il recupero dei settori più in difficoltà.


Nickel in Tanzania e l’uragano Gustav smuovono gli Etf

27/08/2008

Giornata di novità per quanto riguarda le commodities. Scoperte nuove miniere di Nickel in Tanzania; piogge abbondanti fanno sperare in un abbondante raccolto di grano negli Stati Uniti; l’uragano Gustav, minaccia il golfo del Messico il caffè schizza ai massimi da 5 mesi a questa parte


Russia e Brasile preoccupati, volano gli Etf su Turchia e Vietnam

26/08/2008

La politica inguaia Russia e Brasile. Le borse mostrano segni di preoccupazione per le dichiarazioni dei rispettivi presidenti, l’incertezza di questi momenti è un grosso macigno sulle potenzialità di crescita. Ottime performance per il Vietnam che si conferma paese molto dinamico. Ottimi i dati sulle esportazione soprattutto di materie prime.


Le borse rimbalzano: gli Etf ne approfittano

25/08/2008

Petrolio in caduta libera, dollaro in rafforzamento e uragano in estremo oriente tirano al ribasso commodities e indici Asia Pacific. Il rimbalzo delle borse europee mette in evidenza i settori e i mercati che maggiormente hanno risentito delle perdite di inizio anno, tuttavia l’inversione di marcia non sembra essere ancora arrivata.


Raccolta e performance premiano i fondi puri

18/08/2008

L'industria degli hedge fund italiani resiste alla crisi del risparmio gestito e al cattivo andamento dei mercati grazie soprattutto ai single manager che dominano tutte le classifiche*.


Etf: Grano, Soia e Nichel dominano la seduta

14/08/2008

In un contesto internazionale di forte volatilità e di forti vendite sui mercati azionari, le commodities ritornano alla ribalta con ottime performance. Si confermano ottimo strumento anticiclico. Grano e nichel sono in testa alla classifica, dopo qualche tempo in cui avevano perso molto del loro valore


L’analisi fondamentale strizza l'occhio ai fondi settoriali tradizionali

22/07/2008

Lehman Brothers punta sui titoli sottovalutati dal mercato. Le prospettive negative su Pil e consumi hanno fatto crollare le quotazione dei settori ciclici, che in mancanza di previsioni di crescita vengono svalutati. Guardando l’analisi fondamentale, però, a fronte delle perdite degli scorsi mesi non c’è stata una corrispondente perdita nei flussi di cassa, facendo arrivare i multipli ai minimi da 20 anni.