Conti Deposito, CheBanca! e ING Direct ci ripensano

A
A
A

In ribasso i rendimenti dei conti depositi. Che Banca! e ING Direct in prima fila nella riduzione dei tassi. Quelli base dei due rispettivi conto scendono rispettivamente al 2,60% e al 2% lordo.

di Marcella Persola4 marzo 2009 | 10:29

Come era prevedibili arrivano i ribassi dei tassi dei conti deposito. Nonostante le pubblicità continuano a promettere tassi allettanti i correntisti dei conti deposito ricevono comunicazioni riguardo al calo dei rendimenti dei conti sottoscritti.

Nella fattispecie CheBanca! ha comunicato che a partire dal 13 marzo le condizioni saranno differenti e che il tasso base sarà del 2,60% lordo e che il tanto reclamizzato tasso del 4,70% per depositi vincolati a 12 mesi passerà, a partire dal 13 marzo, al 4,10%. In calo anche i rendimenti sui depositi vincolati a 3 e 6 mesi i cui tassi passeranno rispettivamente dal 3,60 al 3,10% e dal 4 al 3,50%.

Ma la banca guidata da Christian Miccoli non è di certo l’unica a compiere tale operazione. Anche ING Direct, portata in auge proprio dallo stesso Miccoli, aveva già avviato una revisione al ribasso, infatti il tasso base a decorrere dal 22 febbraio era passato dal 3,00% al 2,50% lordo (dal 2,190% al 1,825% netto). E ora procederà a una nuova revisione. Infatti la società guidata da Bernd Geilen ha comunicato che viste le significative riduzioni dei tassi di riferimento in Europa dal 3 aprile 2009 il tasso base del Conto Arancio passera’ dall’attuale 2,50% al 2,00% lordo, escludendo i tassi promozionali.

Insomma anche dai conti-depositi non ci si può aspettare un granché.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Consulenti, parte la rete di CheBanca!

CheBanca!, due ingressi di peso in Campania

CheBanca! prepara l’ingaggio di cento cf

Ti può anche interessare

Fineco crea le sua società di gestione

Il cda della banca ha dato il via libera al progetto di costituire una società di asset management ...

La Consob segnala tre società abusive

Campanello d'allarme dell'authority di vigilanza su tre società che offrono servizi via web senza a ...

Mifid 2, perché i consulenti possono guadagnare di più

L’analisi di Fabrizio Crespi, docente e ricercatore di Economia degli Intermediari finanziari Univ ...