Reti, altro record per il patrimonio

A
A
A

Alla fine del 2016, le masse gestite e amministrate dalle imprese associate ad Assoreti ha superato i 471 miliardi di euro. 341 miliardi di gestito e circa 130 miliardi di amministrato.

Andrea Telara di Andrea Telara14 febbraio 2017 | 14:37

NUOVO PRIMATO – Altro record per le reti dei consulenti finanziari abilitati all’offerta fuori sede. A fine dicembre, la rilevazione effettuata da Assoreti evidenzia una valorizzazione complessiva dei prodotti finanziari e dei servizi di investimento distribuiti dagli intermediari associati, tramite l’attività dei propri advisor, pari a 471,1 miliardi di euro (+8,5% rispetto a dicembre 2015), nuovo massimo storico rilevato dall’Associazione. Il patrimonio complessivo dei prodotti del risparmio gestito si attesta sui 341,9 miliardi di euro (+7,6%), mentre la valorizzazione delle posizioni in regime amministrato è pari a 129,2 miliardi di euro (+10,7%).

POLIZZE COL TURBO – Il patrimonio degli Oicr sottoscritti direttamente raggiunge i 163,4 miliardi di euro, con un incremento tendenziale del 4,2% ed un’incidenza complessiva sul patrimonio totale pari al 34,7%. La valorizzazione degli Oicr esteri è pari a 145 miliardi di euro, con un rialzo del 4,8%. Tra questi, i fondi di fondi si attestano sui 31,5 miliardi di euro (+2,1%) mentre la valorizzazione delle posizioni in fondi tradizionali raggiunge i 113,5 miliardi (+5,6%). Le masse investite in fondi di diritto italiano ammontano a 17,5 miliardi di euro, con una flessione dell’1,0% rispetto all’anno precedente. I prodotti assicurativi e previdenziali, con 126,4 miliardi di euro, evidenziano un incremento annuale del 12,9% e un’incidenza nel portafoglio dei clienti delle reti pari al 26,8%; le masse investite sulle unit linked (80,4 miliardi di euro) rappresentano il 63,6% del comparto, mentre il 27,7% è posizionato sulle polizze vita tradizionali (35,0 miliardi di euro). Le gestioni patrimoniali individuali si attestano sui 52,1 miliardi di euro (+6,8% rispetto a dicembre 2015), con un’incidenza sul portafoglio complessivo pari all’11,1%; le Gpm, con 34,3 miliardi di euro e una crescita del 5,3%, rappresentano il 7,3% del patrimonio totale, mentre la quota delle Gpf, con 17,7 miliardi di euro e un incremento annuale del 9,9%, è pari al 3,8%.

LA QUOTA DI MERCATO – A fine anno, il contributo complessivo delle reti al patrimonio investito in Oicr aperti, attraverso la distribuzione diretta e indiretta di quote, è pari a 271,4 miliardi di euro, con un’incidenza del 30,1% sul patrimonio totale investito in fondi (patrimonio gestito pari a 900,3 miliardi di euro – dato provvisorio). Nell’ambito del risparmio amministrato il portafoglio titoli ammonta a 62,4 miliardi di euro, con una incidenza sul patrimonio totale pari al 13,2% ed una contrazione del 4,8% rispetto a dicembre 2015, mentre la componente mantenuta sotto forma di liquidità è pari a 66,9 miliardi di euro, ovvero al 14,2% del patrimonio totale, con una crescita annuale del 30,5%.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn30Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Reti, fondi e polizze trainano la raccolta

Tofanelli (Assoreti e Ocf): “Il 30 bis? Vigilanza più difficile ma nei tempi giusti”

Reti, il patrimonio sfiora i 500 miliardi

Reti, raccolta positiva ma in frenata

Reti, raccolta boom grazie a fondi e polizze

Regole Esma, la classificazione della clientela è il tallone d’Achille

Assoreti, fondi e polizze trainano la raccolta di aprile

Colafrancesco (Assoreti): “Puntiamo sulla relazione professionale”

Senatore Marino: vi spiego la cabina di regia sull’educazione finanziaria

Reti, nuovo record per il patrimonio

Consulenti, Mifid 2 al meeting dei big boss

Fideuram ISPB frantuma ogni record: 1,5 mld di gestito a marzo

Assoreti: raccolta sprint a marzo grazie al gestito

Consulenti, grande meeting dei big boss

Assoreti, la raccolta dei cf accelera a febbraio

Assoreti: confermato Colafrancesco, Doris e Foti vicepresidenti

Colafrancesco (Assoreti): “Il cf, una professione attraente per i giovani”

Tofanelli (Assoreti): “Universitari necessari per il futuro dei cf”

Reti, parte bene il 2017. Raccolta di 2,3 miliardi a gennaio

Reti, ottima la raccolta nel 2016 ma non batte il record

Assoreti, frena la raccolta a novembre

Assoreti, cinque borse di studio a Tor Vergata

Fideuram leader di ottobre, Banca Generali a tavoletta nel gestito

Assoreti, nuovo record per il patrimonio

Assoreti punta sulla formazione e assegna le borse di studio

B. Generali guida il ranking FinecoBank domina nel gestito

Assoreti, un miliardo in meno

Il gestito ruggisce anche ad agosto

B. Generali leader nel gestito Fideuram ISPB prima in amministrato

Fideuram ISPB a tutto amministrato, B. Generali sfonda nel gestito

Assoreti, raccolta stabile a maggio

Tris d’assi per Assoreti

Fideuram ISPB sprinta grazie all’amministrato

Ti può anche interessare

Banca Imi quota due Obbligazioni Collezione in valuta estera

I due bond, quotati da oggi sul MOT di Borsa Italiana e su EuroTLX, sono denominati rispettivamente ...

Trade 12 e le altre, la Consob segnala decine di società abusive

Si tratta come al solito di broker che offrono servizi di investimento e di trading via internet. ...

Banca Generali, il secondo miglior mese di sempre

La raccolta netta nel mese è stata di 711 milioni di euro, in crescita del 70% rispetto allo stesso ...