UniCredit conferma Profumo e registra 3.281 milioni di utile

A
A
A

Il cda di UniCredit approva il bilancio 2008: cresce l’utile netto a 3.281 milioni di euro, stabiliti dividendi di 2,5 centesimi per azione di risparmio. Confermati Profumo come amministratore delegato e Dieter Rampl come presidente. Approvata anche la nuova politica di remunerazione dei membri del consiglio.

di Fabio Coco30 aprile 2009 | 09:20

L’assemblea degli azionisti ha approvato ieri in sessione ordinaria il bilancio di impresa 2008, che ha riportato un risultato netto di 3.281 milioni, rispetto ai 1.858 milioni dell’esercizio precedente. Sulla base di tale risultato l’assemblea ha deliberato la destinazione ad un dividendo per cassa di € 0.025 per azione di risparmio e per la parte residua a riserve. L’utilizzo di parte di tali riserve sarà al servizio dell’aumento di capitale gratuito oggetto di delibera dell’assemblea straordinaria, tenutasi ieri e conclusasi con votazione favorevole.

L’utile netto di pertinenza del Gruppo, come riportato dal comunicato della società, è risultato pari a 4.012 milioni, rispetto a 6.506 milioni del 2007. L’utile per azione si attesta a € 0,30, rispetto a € 0,53 dell’anno precedente. Il patrimonio netto per azione si porta a € 4,11 (€ 4,34 a fine 2007).

L’assemblea ordinaria ha, inoltre, determinato in € 3.200.000 il compenso complessivo spettante al consiglio di amministrazione comprensivo di € 1.315.000 destinati ai componenti dei comitati consiliari, per ciascun anno di incarico, ai sensi dell’articolo 26 dello Statuto sociale ed ha stabilito la corresponsione di un gettone di presenza di € 400 per ogni partecipazione alle riunioni del cda e degli altri comitati. L’assemblea ha altresì deliberato la corresponsione di un compenso annuo di € 25.000 al presidente dell’organismo.

L’assemblea, in sessione straordinaria, ha deliberato l’assegnazione di utili ai soci mediante l’attribuzione di azioni UniCredit di nuova emissione (c.d. scrip dividend) rivenienti da un aumento di capitale gratuito di nominali euro 1.218.815.136,50 mediante utilizzo della corrispondente riserva e conseguente emissione di n. 2.435.097.842 azioni ordinarie e di n. 2.532.431 azioni di risparmio del valore nominale unitario di euro 0,50 cadauna. In particolare è prevista l’attribuzione di 29 nuove azioni ordinarie ogni 159 azioni ordinarie possedute e 7 nuove azione di risparmio ogni 60 azioni di risparmio possedute, che verranno messe a disposizione dei soci il 21 maggio 2009 (quotazione “ex” dal 18 maggio 2009).

L’assemblea straordinaria ha, infine, approvato le variazioni degli articoli 5, 8, 23 e 30 dello statuto sociale di UniCredit al fine di recepire le previsioni delle “Disposizioni di Vigilanza in materia di organizzazione e governo societario delle banche”, nonchè di dare evidenza statutaria ad alcune previsioni, già applicate da UniCredit ma non esplicitate in Statuto, relative al ruolo del rappresentante comune degli azionisti di risparmio.

A seguire l’assemblea ordinaria dei soci tenutasi il 29 corrente, si è riunito il consiglio di amministrazione di UniCredit ed ha confermato Presidente il Dieter Rampl ed amministratore delegato Alessandro Profumo. Inoltre ha nominato quali vice presidenti Luigi Castelletti (con funzioni vicarie), Farhat Omar Bengdara, Vincenzo Calandra Buonaura e Fabrizio Palenzona.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Leonardo: al mercato la nomina di Profumo non è piaciuta

Mps, archiviazione per Viola e Profumo

Mps, Profumo e Viola indagati

Profumo: “Gli stress test esercizio teorico”

Banche, dopo Mps Profumo conquista Equita sim

Mps, è ufficiale: Profumo lascia la presidenza

Banche, Profumo: in 10 anni metà filiali in meno

Milano evita il rosso, Mps in luce dopo parole Profumo

Ancora una giornata sì per Milano, vola Mps: +5,5%

Mps stabile dopo preannunciato addio di Profumo

UnipolSai sale in attesa della cessione di asset

Euro: il mercato voleva qualcosa in più

Profumo (Mps): l’Unione bancaria livella il terreno di gioco tra i diversi Paesi

Fondazione Mps scende al 35% di Mps

Mps, Profumo elogia Viola: “La banca performerà”

Mps, Proto Organization verso l’aumento della quota

Mps: nessun nuovo socio sopra il 2%. Per ora

Mps vola in Borsa, faro della Consob sul titolo

“Mi piace fare il banchiere”. Guarda il video-intervista a Profumo

Profumo, Mps non ha un piano B per salvarsi

Mps e quei 100 dirigenti di troppo

Mps, è ufficiale: Alessandro Profumo tra i candidati

È già casta padana

Anche il futuro di Pioneer nell’eredità di Profumo

Unicredit, la resa dei conti

Unicredit, oggi il vertice. In 25 vogliono Pioneer

Unicredit, oggi i conti e il bancone

Unicredit: ecco la lista dei manager della rete commerciale

Unicredit riapre il covered bond

Unicredit, destinazione Libia

Unicredit, Piccini country manager Italia

Unicredit vicino il varo del nuovo country manager

Banca Unica, al via il toto-nomine

Ti può anche interessare

Liso (Deutsche Am): “Restituiamo il tempo ai nostri clienti”

Isabella Liso, strategic beta Southern Europe di Deutsche Am, illustra Strategy Portfolios, un nuovo ...

Efpa Italia, Ambrosi nominato presidente

Il cda della filiale nazionale dell’associazione europea dei financial planner ha scelto il succes ...

Wells Fargo, sono 3,5 milioni i conti finti

A fare il calcolo è stata la stessa banca, chiedendo scusa e impegnandosi a distribuire ulteriori ...