Banca Profilo in rosso di 77,9 milioni

A
A
A

La crisi dei mercati finanziari ha pesato sul bilancio 2008 di Banca Profilo: perdita consolidata di 77,9 milioni di euro, contro l’utile di 10,6 milioni del 2007. Il margine d’intermediazione è stato negativo per 13 milioni, contro i 59 milioni in attivo del 31 dicembre 2007.

di Fabio Coco30 aprile 2009 | 10:30

L’assemblea ordinaria degli azionisti di Banca Profilo si è riunita oggi per l’approvazione del bilancio al 31 dicembre 2008. L’andamento consolidato dell’esercizio sconta il contesto economico e di mercato di straordinaria difficoltà che si è determinato nella seconda metà del 2008 e in particolar modo a seguito del default del gruppo Lehman Brothers.

Il Gruppo bancario Banca Profilo chiude il 2008 con una perdita consolidata pari a 77,9 milioni contro un utile di 10,6 milioni al 31 dicembre 2007. Il risultato è costituito in massima parte dalla perdita registrata dalla Banca Capogruppo per effetto dell’andamento negativo del comparto di trading proprietario, causato dalla crisi dei mercati finanziari.

Una parte importante della perdita, pari  25,8 milioni, è dovuta a rettifiche di valore, accantonamenti e altri oneri non ricorrenti. Il margine di intermediazione è negativo per 13 milioni e si confronta con il valore positivo di 59 milioni di euro registrato a fine 2007.

I costi a livello consolidato evidenziano una riduzione, pari al 6%, delle spese amministrative che passano da 41,3 milioni al 31 dicembre 2007 ad 38,8 milioni di euro al 31 dicembre 2008. In particolare, le spese per il personale, pari ad 21,7 milioni, risultano diminuite del 25% rispetto al dato al 31 dicembre 2007, pari ad 29 milioni. Il patrimonio netto consolidato, comprendente la perdita dell’anno 2008, ammonta ad  29,5 milioni di euro.

Con riferimento al risultato della gestione caratteristica, la parte preponderante della perdita è dovuta all’andamento del comparto di proprietary trading, condizionato dal crollo dei mercati finanziari e dalla necessità di ridurre i rischi legati al portafoglio titoli. Il margine di intermediazione al 31.12.2008 risulta negativo per 24,6 milioni e si confronta con il valore positivo per 57,3 milioni di euro dell’anno precedente.

Le spese amministrative, a livello individuale, ammontano ad 25,4 milioni al 31.12.2008 in forte decremento rispetto ad 38,6 milioni del precedente esercizio (-34,2%). In particolare le spese del personale pari ad 14,1 milioni di euro nel 2008 si confrontano con 27 milioni del 2007 (-47,8%). La contrazione è dovuta all’assenza di meccanismi variabili di retribuzione dei dipendenti e degli amministratori relativi all’esercizio 2008. Anche le altre spese amministrative diminuiscono passando da 11,6 milioni nel 2007 ad 11,3 milioni dell’esercizio 2008 (-2,6%).

Banca Profilo ha provveduto, nel proprio bilancio individuale, alla svalutazione di partecipazioni per complessivi 15,6 milioni e a rettifiche di valore derivanti dalle risultanze dell’impairment test per Euro 5,8 milioni.

Il risultato negativo di fine esercizio ha comportato una rilevante riduzione del patrimonio netto della Banca a 27,7 milioni. Il coefficiente patrimoniale di vigilanza individuale è pari al 3,85% al 31.12.2008.

L’assemblea ha altresì deliberato di portare a nuovo nell’esercizio 2009 la perdita dell’esercizio chiuso al 31.12.2008, pari a 79.277.641 euro, per effetto della quale il capitale risulta ridotto in misura superiore al terzo; di rimandare ad una successiva delibera, l’assunzione delle determinazioni di ripianamento della perdita.

L’assemblea del 29 aprile 2009 ha provveduto alla nomina del Consiglio di Amministrazione, che risulta così composto: Sandro Capotosti, Arnaldo Grimaldi, Nicolò Angileri, Silvana Cavanna, Riccardo Lagorio Serra, Guido Bastianini, Giacomo Garbuglia, Gaetano Galeone, Renzo Torchiani, Carlo Felice Maggi. I Consiglieri di Amministrazione sono stati tratti dall’unica lista pervenuta, presentata dal socio Profilo Holding S.p.A., titolare del 21,896% del capitale sociale.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Banca Profilo punta su Berlino

Banca Profilo, l’utile mette il turbo

Banca Profilo, utile su del 104%

Matteo Arpe: “Ecco perché Tinaba non é una banca”

Matteo Arpe, “ecco perché Tinaba non è una banca” – VIDEO

Banca Profilo, Di Giorgio nuovo presidente

Banca Profilo archivia il 2015 con un utile su del 66,4%

Banca Profilo, che balzo per l’utile 2015

Banca Profilo, utile netto in crescita del 53,7%

Banca Profilo, dividendo da 0,3 centesimi per azione

Private banking, masse a 2,8 miliardi per Banca Profilo

Private banking, tris di ingressi in rosa per Banca Profilo

Banca Profilo, l’utile segna un +24,5% nel primo trimestre

Banca Profilo si riorganizza, focus sul private banking

Promotori, Banca Profilo fa shopping in UniCredit

Matteo Arpe stappa lo champagne per il 2012 di Banca Profilo

Matteo Arpe e la sua Banca Profilo vanno a gonfie vele nel 2012

Banche, Angelo Testori da B. Network a Profilo Merchant

Banca Profilo, il fondatore vende le sue azioni

La Banca Profilo di Arpe chiude il semestre in crescita

Banca Profilo, cambi nel cda

Banca Profilo, ritorno all’utile

Banca Profilo aumento di capitale ok

Il “Profilo” del nuovo Piano Industriale

Arpe sfida da oggi Geronzi e Braggiotti

Banche – Profilo torna in nero e prosegue la ristrutturazione

Glossip – A come Matteo Arpe

E' uscito il nuovo ADVISOR

Banca Profilo, sottoscritto il 99,67% delle azioni

Banca Profilo, via all'aumento di capitale

Banca Profilo, calo semestrale del 51%

Nuova Profilo con Arpe presidente e Sator azionista

Banche – Profilo in calo, stabile il primo trimestre

Ti può anche interessare

Esma e Mifid 2, gli obblighi dei cf nel costruire i portafogli

Come utilizzare gli strumenti finanziari per architettare un'asset allocation per diversificata per ...

Contributi Consob, sospesi i versamenti nei territori terremotati

E’ stata prorogata a fine dicembre 2017 la sospensione dei termini di versamento nelle contribuzio ...

Personal branding: mi presento, sono di Allianz Bank

Allianz Bank personal marketing è stata pensata per valorizzare la professionalità del consul ...