Liquidità e titoli sostengono la raccolta di FinecoBank

A
A
A

Con un passaggio da 50,563 a -43,689 milioni la raccolta netta del gruppo guidato da Alessando Foti ha perso molto terreno. Ma nel trimestre il risultato resta positivo e la rete saluta l’ingresso di Cloza, l’autore di Banca Bassotti.

di Marcella Persola30 aprile 2009 | 14:22

Nel mese di marzo la rete guidata dall’a.d. Alessandro Foti ha registrato deflussi per 43,689 milioni con un deflusso nel comparto del gestito pari a 60,688 milioni e il comparto amministrato con una raccolta pari a 16,999 milioni.

La rete composta da 2640 promotori finanziari è stata molto attiva sul fronte liquidità con una raccolta netta di 47,875 milioni. Nel mese di febbraio, invece, la raccolta era stata positiva con 57,612 milioni ma spinta dal segmento amministrato che aveva generato un flusso di 80,735 milioni contro il deflusso di 23,123 milioni del gestito. Anche nel mese di febbraio la rete del gruppo Unicredit aveva spinto sulla liquidità con una raccolta di 111,261 milioni.

Se andiamo a vedere nel trimestre notiamo che la raccolta netta è positiva (50,563 milioni) e sempre grazie al segmento amministrato che ha generato un flusso di 149,625 milioni ma derivanti soprattutto dal comparto titoli (107,249 milioni contro i 42,376 milioni della liquidità). In negativo invece il segmento gestito (-99,061 milioni) con solo il comparto fondi e sicav in nero (1,132 milioni).

A livello di rete tra il mese di febbraio e quello di marzo la rete ha visto l’uscita di 7 promotori finanziari, tra cui Sandro Tasciotti e Massimo Caldaia, che sono passati a Sanpaolo Invest, e Alessandrio Jorio e Catello De Martino che sono approdati al Credem. Ma sono anche arrivati dei nuovi professionisti, tra i quali anche Giuseppe Cloza, famoso nel settore per aver raccontato le vicissitudini del mondo bancario nel libro “Banca Bassotti”.

E recentemente in merito al reclutamento la società aveva affermato che la loro attenzione era rivolta a creare le condizioni di sostenibilità nella professione. E che l’evoluzione della professione deve passare attraverso la crescita professioneale. E che lo sforzo del gruppo è rivolto a creare le condizioni per poter esercitare una consulenza indipendente già con il mandato.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Fineco, corre la raccolta nel trimestre

Fineco, il futuro è private

Fineco, Foti tra i big manager d’Europa

Prodotti guidati, benzina per la raccolta di Foti

Foti (Fineco): “Così cambieranno il risparmio e la consulenza”

BLUERATING in edicola: Fineco e la grande opportunità di Mifid 2

Fineco, 200 milioni da UniCredit

Consulenti, Fineco taglia le commissioni

Foti (Fineco): “Vi presento Fineco Asset Management”

Fineco, dicembre (quasi) miliardario

Mifid 2, Foti: “Serve più efficienza”

Fineco, convention a Milano per gli area manager

Fineco, a novembre la raccolta cresce a doppia cifra

Fineco si scatena nel gestito

Foti (Fineco): “Così crescerà la nostra rete”

FinecoBank, raccolta ricca anche ad agosto

Fineco, raccolta ricca a luglio

Foti (Fineco): “Perché creiamo la nostra sgr”

Fineco festeggia il miglior semestre di sempre

Fineco, raccolta col vento in poppa

Fineco, maggio da incorniciare

FinecoBank all’ITForum mette in vetrina la nuova app

Un premio al brand di FinecoBank

FinecoBank, mutui sopra i 120 milioni

Fineco, crescono clienti e raccolta, utile stazionario

Foti (Fineco): “Avanti a tutti nel digitale”

FinecoBank, eletto il nuovo Cda Ecco il dividendo per i soci

Fineco, Foti premiato come miglior ceo bancario in Europa

Fineco, raccolta sprint a marzo ed espansione in Gran Bretagna

Assoreti: confermato Colafrancesco, Doris e Foti vicepresidenti

Fineco, a febbraio frena la raccolta ma migliora l’asset mix

Fineco chiama a raccolta 250 private banker

Finecobank, Foti vende un po’ di azioni

Ti può anche interessare

Tutto quello che avreste voluto sapere sui costi di Mifid 2 (ma non avete mai osato chiedere)

Faccia a faccia con i costi associati ...

Banco Bpm cede Npl per 5,1 miliardi

L’operazione si inserisce nel piano di cessioni da 13 miliardi di euro annunciato dal gruppo, agg ...

Banca Mediolanum, taglio del nastro a Bergamo

L’apertura del nuovo Family Banker Office si inserisce nella volontà da parte della banca di forn ...