Nuovo arbitro della Consob (Acf), 167 ricorsi da gennaio

A
A
A

Primi dati sul nuovo organismo che dirime le controversie sui prodotti finanziari. Metà dei contenziosi su Veneto Banca e la Popolare di Vicenza.

Andrea Telara di Andrea Telara22 febbraio 2017 | 08:25

Appena 167 in tutto. Sono i contenziosi aperti presso l’Acf (Arbitro per le controversie finanziarie), l’organismo creato dalla Consob che ha il compito di dirimere in sede extra-giudiziale i contenziosi sui prodotti finanziari. Secondo i dati raccorti da Bluerating.com, metà delle controversie riguardano le banche venete finite in dissesto lo scorso anno, cioè la Popolare di Vicenza e Veneto Banca. Poiché le attività dell’Acf sono partite il 9 gennaio, ovviamente i collegi arbitrali non hanno espresso ancora alcun pronunciamento.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Arbitro Consob, boom di ricorsi

Clienti vs intermediari, parola all’Arbitro della Consob

Consob, l’Acf stoppa i ricorsi contro Bpvi e Veneto Banca

Ti può anche interessare

Patrimonio: Fideuram ISPB fa il vuoto, Banca Generali insegue

Le tre società del gruppo guidato dall’a.d. Paolo Molesini ha registrato un incremento delle mass ...

Fineco, raccolta ricca a luglio

Il mese scorso la banca guidata da Alessandro Foti ha registrato flussi positivi per mezzo miliardi ...

Online Sim lancia la piattaforma Mifid 2 compliant

Gli intermediari, spiega l'ad Taddei, hanno dunque da ora un’opzione concreta per valutare come st ...