Banca Mediolanum resta al timone della raccolta

A
A
A

Grazie a un incremento molto forte del comparto assicurativo nel segmento gestito, e a una forte liquidità nel segmento amministrato, la raccolta netta del gruppo guidato da Ennio Doris genera un flusso di oltre 500 milioni.

di Marcella Persola29 giugno 2009 | 14:00

Regina indiscussa della raccolta netta mensile per il mese di maggio è ancora Banca Mediolanum. La rete del gruppo presieduto da Ennio Doris ha generato un flusso di 564,692 milioni derivanti per 183,2 milioni dal segmento gestito e i restanti 381,492 milioni dall’amministrato.

Nel segmento gestito si mette in evidenza in particolare il comparto assicurativo e previdenziale il cui flusso totale è pari a circa 129,264 milioni, seguito dal comparto fondi che ha raccolto 54,958 milioni. Nel segmento amministrato invece si evidenzia la liquidità che ha valorizzato 490,934 milioni contro un comparto titoli che ha generato un deflusso di 109,442 milioni.

Rispetto al mese di aprile la raccolta è però in calo, seppure di poco, passata da 606,616 milioni agli attuali 564,692 milioni. Rispetto ad aprile si nota una crescita, nel segmento gestito, del comparto assicurativo e un calo del comparto fondi, passato da 75,812 milioni agli attuali 54,958 milioni.

Anche il saldo promotori si presenta negativo, in quanto secondo i dati pubblicati da Assoreti il gruppo avrebbe perso 19 promotori finanziari, essendo la rete passata da 4971 pf agli attuali 4952.

Dati che comunque non sorprendono. L’a.d. infatti del gruppo aveva già annunciato che dopo il record storico di aprile, la raccolta netta di maggio “andava molto forte”. E i risultati lo confermano.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Mediolanum, 5 family banker per un nuovo tour

Banca Mediolanum premiata per l’innovazione

Banca Mediolanum a forza sette

Mediolanum, raffica di eventi targati Corporate University

Banca Mediolanum, fondi e gestioni trainano la raccolta

Mediolanum rischia l’indice

Banca Mediolanum, trasloco in Spagna

Banca Mediolanum entra nel club dei super tecnologici

Mediolanum e le altre: le foto dal Forum Banca

Fideuram ISPB corre da sola, B. Generali insegue

Falsi rendiconti e distrazione di somme dei clienti, sospeso ex B.Mediolanum

Banca Mediolanum: educazione finanziaria, la nuova sfida per i risparmiatori

Pir e Apple Pay spingono Ennio Doris

La svolta di Banca Mediolanum

Banca Mediolanum, oggi il big show

Banca Mediolanum dice la sua sull’innovazione digitale

E. Doris (B.Mediolanum): “Pir, volano per mercati e imprese”

Piazza Affari, occhio a Banca Carige, Unipol e Banca Mediolanum

Banca Mediolanum, fondi col vento in poppa

La corsa di Fideuram ISPB, B. Mediolanum insegue

Pir, Banca Mediolanum lancia anche le polizze

Personal branding: in università con Mediolanum

Doris, un botto da 80 milioni

B. Mediolanum e Bnl prime in reclutamento a giugno

Srep, nel 2018 tocca anche a Banca Mediolanum

Banca Mediolanum, raccolta da record

Doris (Banca Mediolanum): “Lavoriamo per cambiare le commissioni di performance”

Banca Mediolanum, volano i profitti e le masse

Appropriazione indebita. Radiato un consulente ex di Banca Mediolanum

Citigroup promuove i Pir, plaude a Banca Mediolanum

Sei uomini d’oro per Banca Mediolanum

Imprese, risparmio e Pir: se ne parla sul canale di Banca Mediolanum

Banca Mediolanum, Doris in tour per far conoscere i Pir alle imprese

Ti può anche interessare

Nuove tecnologie, i cf battono gli agenti assicurativi

Il settimanale Milano Finanza riporta i dati di una ricerca di Gfk Eurisko da cui emerge che i cons ...

Mps, cala il sipario sull’aumento di capitale

Si chiude con un flop scontato la ricapitalizzazione del Monte dei Paschi di Siena. In attesa degli ...

Gestioni, Bper vince con Zitiello

La controversia verteva sulle gestioni patrimoniali individuali sottoscritte da una cooperativa, la ...