Bipiemme: avviata incorporazione attività private banking

A
A
A

La Banca Popolare di Milano ha deciso di incorporare le attività di Bipiemme Private Banking SIM SpA per ridurre i costi dei gestioni della struttura con sede nella Galleria de Cristoforis a Milano. Nella foto il Presidente di Bipiemme, Massimo Ponzellini.

di Marco Mairate30 giugno 2009 | 08:01

Durante il Cda dello scorso giovedì, Banca Popolare di Milano ha avviato la procedura per l’incorporazione della controllata Bipiemme private banking nella capogruppo.

Nessuna tempistica per la chiusura dell’operazione che comunque non dovrebbe avvenire prima della fine del 2010. Secondo quanto riporta il Giornale, l’operazione dovrebbe comportare risparmi per 2-2,5 milioni l’anno.

Nel mentre, si legge sul quotidiano online della testata milanese,  Bpm “si rende disponibile ad accogliere richieste di accesso” al fondo di solidarietà per gli esuberi volontari “nel limite massimo complessivo di 715 unità”, di cui 537 nella capogruppo, 118 in banca di Legnano e 60 per Cr Alessandria. L’accordo raggiunto con i sindacati venerdì scorso, prevede che le richieste dovranno essere presentate entro il prossimo 30 settembre.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Bipiemme vs BNP, sfida sul capitale protetto

WeBank diventa Spa

Fondi comuni – Bipiemme Gestioni, tre anni da podio

Ti può anche interessare

Sospeso dall’Albo, ma il Tar annulla tutto

La vicenda di Giuseppe Caiani, consulente finanziario toscano prima sanzionato e poi assolto pieno n ...

Le sinergie accademiche di B. Mediolanum

La collaborazione diretta consentirà di sviluppare specifiche iniziative nelle aree del management, ...

Marucci (Federpromm) a Bufi (Anasf): “Di che cosa hai paura?”

Continua la polemica a distanza tra il presidente di Federpromm e quello dell'Anasf sulla governance ...