Banche – Carige, nulla si muove nella semestrale

A
A
A

L’istituto presieduto da Giovanni Berneschi chiude il primo semestre con un risultato stabile rispetto al periodo 2008, con 111,7 milioni di euro di utile netto, ovvero in lieve crescita dello 0,7%.

di Fabio Coco28 agosto 2009 | 15:00

Banca Carige chiude il primo semestre con un utile netto pari a 111,7 milioni, in crescita dello 0,7% rispetto al primo semestre 2008. Il margine d’interesse si è attestato a 385,3 milioni di euro, in lieve crescita dello 0,7% rispetto al periodo di riferimento, con le commissioni nette che segnano uno sviluppo del 6,1% a 130,1 milioni.

Il margine di intermediazione è risultato pari a 550,7 milioni (+13,7%). “Tenuto conto delle rettifiche di valore nette per il deterioramento di crediti e di altre poste finanziarie (56,1 milioni; +5,4%) e del risultato della gestione assicurativa, il risultato netto della gestione finanziaria e assicurativa si attesta a 491 milioni (+17,2%)”.

L’acquisto degli sportelli da Unicredit ed Intesa Sanpaolo ha portato i costi operativi ad aumentare del 17,2% a quota 326,1 milioni di euro. Il risparmio complessivamente raccolto dalla clientela si attesta a 44.631,4 milioni, in aumento del 3,5% nei sei mesi e del 5,7% rispetto a giugno 2008. La raccolta diretta si attesta a 23.711,5 milioni, mentre quella indiretta è risultata pari a 20.920 milioni.

I crediti verso clientela raggiungono i 21.854,3 milioni, in crescita del 3,5% nei sei mesi e del 12,9% nell’anno. “A fine giugno la rete di vendita del Gruppo conta 643 filiali bancarie e 383 agenzie assicurative. L’incremento di 40 filiali rispetto a giugno 2008 è integralmente collegato all’inclusione nel perimetro degli sportelli acquisiti dal Gruppo Unicredit nel terzo trimestre 2008. Il personale è pari a 5.888 unità, di cui 5.496 unità sono personale bancario (rispettivamente 5.626 e 5.261 a giugno 2008)”.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Un appello a Di Maio per parlare anche di consulenza

Finanziamenti, nel 2018 piccolo è meglio

Banche, quanti tagli alle filiali

Caso Galloro, la risposta di Südtirol Bank

Intesa Sanpaolo è la miglior banca italiana

Banche, in Europa fusioni all’orizzonte

Consulente sospeso, riabilitato, risospeso e poi radiato

Consulenza, tra banche e reti non c’è storia

Massimo Doris vale 100 milioni

Bancari e consulenti, quando un robot li sostituirà

Südtirol Bank pesca l’asso da Fideuram

Fineco, quanto è buono il gestito nella raccolta

Diamanti, si ritiri chi può

Divergenze sulla governance, si dimette il presidente di Banca Carige

Ennio e Massimo Doris: “Benvenuti nella nostra Casa”

Bnl-Bnp Paribas LB gonfia la rete

Addio all’Albo per un ex Fineco

Le sinergie accademiche di B. Mediolanum

Salviamo i risparmi in Lire, un appello al M5S

Nuova Banca Etruria vince in appello contro Consob

F&F al passo d’addio, DB Advisory Clients pensa a un tour

Consulenza a distanza, l’avanguardia firmata Südtirol Bank

Una crisi indigesta alle reti

Consulenti, meglio il portafoglio del curriculum

Che bello lavorare in Credem

Ingresso di peso per il private di IWBank

Consulenti, cresce la concorrenza di banche e Poste

Tutela del risparmio e banche, le mosse di Lega e M5S

Banche, quei dieci trend che le cambieranno

Polizze, le crepe nel mito dell’impignorabilità

Consulenza un tanto al chilo

Banche e finanza, stipendi d’oro per i top manager

Bnl, the brand must go on

Ti può anche interessare

Doris: Faremo anche la banca d’affari

Il presidente di Mediolanum: “vogliamo portarci in casa una piccola merchant bank a sostegno delle ...

Banca Generali, AllianzGI sopra il 5%

A rilevarlo sono le comunicazioni Consob aggiornate al 7 giugno ...

Speranze di ristoro sui fondi immobiliari chiusi

Ci sono speranze per i disgraziati portatori di quote dei fondi immobiliari chiusi?
A. N., Firenze ...