Banche – Credem accusa la crisi nel semestre

A
A
A

L’istituto presieduto da Giorgio Ferrari chiude il periodo con un utile pari a 24,4 milioni di euro, un calo dell’83,6% rispetto ai primi sei mesi del 2008.

di Fabio Coco31 agosto 2009 | 10:20

Credem chiude il primo semestre dell’anno con un utile netto consolidato pari a 24,4 milioni di euro, in ribasso dell’83,6% rispetto all’analogo periodo 2008, in cui si era attestato a 148,9 milioni. Il margine di intermediazione è risultato pari a 448,6 milioni di euro, in calo del 15,9% rispetto ai 533,3 milioni di euro del primo semestre precedente. L’istituto ha risentito dell’attuale contesto di crisi.

Il margine d’interesse si è attestato a 214,3 milioni di euro, contro i 286,9 milioni del periodo 2008 (-25,3%). L’andamento di tale voce è stato influenzato dalla rapida discesa dei tassi, spiega l’istituto di Giorgio Ferrari in una nota.

Il margine dei servizi, pari a 243,3 milioni di euro, è scemato del 4,9% rispetto ai precedenti 246,4 milioni di euro. “L’area trading e copertura è stata trainata dalla ripresa dell’attività ordinaria, connessa principalmente all’operatività di Credem (+21,5%) grazie anche a condizioni di minore instabilità dei mercati”

“Il risultato complessivo del comparto ha risentito del ridimensionamento dell’attività di investment banking e dell’estensione della metodologia “mark to market” anche a tutti i portafogli gestiti da Abaxbank precedentemente calcolati sulla base di modelli interni di valutazione”.

I costi operativi sono ammontati a 328,2 milioni di euro, il +1,8% rispetto ai 322,4 milioni di euro del primo semestre 2008. Le spese amministrative ammontano a 121,8 milioni di euro (+0,7%).

La raccolta da clientela del Gruppo Credem a fine giugno 2009 è pari a 54.194 milioni di euro contro 54.973 milioni di euro dello stesso periodo del 2008 (-1,4%), quella diretta pari a 16.787 milioni di euro (-8,7%), mentre quella indiretta pari a 34.590 milioni di euro (+1,7%).

Il Core Tier 1 Ratio del Gruppo è risultato pari al 7,9%.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

5 buoni motivi per iscriversi a Investments on the road

Cassa di Risparmio di Asti, porte aperte ai giovani

Banche, la rivoluzione della tecnologia Blockchain

SGSS si conferma banca depositaria per Inarcassa

Consulente formato, mezzo salvato…parola di Mifid 2

Santander, eccellenza nella gestione delle risorse umane

Banca del Piemonte dirige la sua nuova Orchestra

Intesa e Altis a braccetto con gli imprenditori del futuro

Consulente, sei incompetente per Mifid2?

Bce, il QE ci lascia in autunno. Forse

Private, Credit Suisse perde Riccucci

Banche, chiusure a raffica per le filiali

Anasf, Alessandrini alla guida dei Probiviri

Bnl-Bnp Paribas LB: superata quota 100 ingressi nel 2017

Arbitro per le controversie finanziarie, un primo bilancio di Consob

Banche, calano le sofferenze. Ma attenzione ai titoli tossici

Banche, Gentiloni punzecchia la Bce

Banche, così saranno quelle del futuro

Banche del territorio, un trio per tutelare i valori e gli interessi

McKinsey: “Cosa serve ancora alle banche”

Messina (Intesa Sanpaolo): npl, servono correttivi a regole Bce

Top manager di banche e digital al Summit di Saint-Vincent

Fallimenti e rivalsa sulle banche, il cliente può agire

Consob, l’Acf stoppa i ricorsi contro Bpvi e Veneto Banca

Banca Mediolanum dice la sua sull’innovazione digitale

Bankitalia: segnali di ripresa per il settore del credito

L’aumento del c/c per il fondo salva-banche è illegittimo

Cryan (Deutsche Bank) auspica tassi più alti e più fusioni e acquisizioni tra banche

Vigilanza bancaria, così cambia l’assetto dei controlli in Europa

Banche italiane, il consolidamento è partito

Dal 2007 in Europa sono scomparse 700 banche

Crediti problematici: Rev punta a collocare due portafogli di Npl tra agosto e ottobre

Hsbc, la svolta di Gulliver porta risultati

Ti può anche interessare

Procapite, i Life Banker Bnl battono i Fideuram al fotofinish

I consulenti finanziari di undici reti (sulle dodici monitorate nel perimetro Assoreti) fanno regist ...

Bluerating in edicola: “Partiamo in vantaggio con la Mifid 2”

E’ uscito il numero di novembre del mensile con una intervista a sergio Albarelli, a.d. del Gruppo ...

Esame per l’Albo unico dei cf, ecco date e scadenze per il 2018

L’Organismo di vigilanza e tenuta dell’albo unico dei Consulenti Finanziari ha indetto la prima, ...