Promotori Finanziari – I principi degli addii

A
A
A

Osservando gli spostamenti nel mondo delle reti a partire da inizio anno, sono diverse le realtà che hanno vissuto un’intensa attività sul fronte delle uscite. Ecco un quadro riassuntivo sulle prime dieci realtà nostrane.

Matteo Chiamenti di Matteo Chiamenti31 agosto 2009 | 10:00

Normalmente si è soliti trattare i giri di poltrone e i nuovi volti delle società. Tuttavia è innegabile, che dietro a ogni ingresso, vi sia un’uscita da una precedente realtà. Sulla base degli spostamenti rilevati tra inizio gennaio e fine luglio proviamo a vedere quante uscite hanno subito le prime 10 reti per numero di pf, sulla base dei dati Assoreti di luglio (il discorso non valuterà la differenza tra ingressi ed uscita, ma esclusivamente queste ultime), integrati con i dati diffusi dallo Studio Magstat.

Mps Banca Personale, Ubi Banca Private e Finanza e Futuro subiscono appena 1 dipartita (non in senso macabro) a testa, mentre Azimut Consulenza arriva quota 4. Sanpaolo Invest riesce a fare marcia indietro con solo 2 uscite, mentre i deflussi tornano a prendere quota con Banca Generali e Allianz Bank, entrambe  ferme al numero 9.

Osservando ora il podio delle reti con più pf, Mediolanum, che ne è a capo, rimane sulla linea tracciata da Banca Generali e Allianz Bank a quota 9. Finecobank subisce 13 uscite, ma la società con più addii è Banca Fideuram, dove 19 pf hanno deciso di cambiare aria.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Assoreti, Molesini presidente

Assoreti, l’amministrato spinge la raccolta ad aprile

Assoreti, Colafrancesco lascia

OCF, Tofanelli (Assoreti): “Nuovo statuto garanzia per tutti”

Assoreti, patrimonio stabile nel primo trimestre

Assoreti, raccolta ancora positiva a marzo

Buone regole da migliorare

Assoreti, lo sprint dell’amministrato

Reti, raccolta ancora tonica

Assoreti: il patrimonio dei clienti supera i 518 miliardi

ConsulenTia18/Tofanelli (Assoreti): “Reti, cogliete l’attimo”

Assoreti: 2017 da record per la produzione

Assoreti, raccolta in frenata a novembre. Bene il gestito

Reti, a ottobre riparte la raccolta

Reti, nuovo record per il patrimonio

Reti, raccolta positiva ma in frenata

Reti, agosto da record per la raccolta

Reti, fondi e polizze trainano la raccolta

Tofanelli (Assoreti e Ocf): “Il 30 bis? Vigilanza più difficile ma nei tempi giusti”

Reti, il patrimonio sfiora i 500 miliardi

Reti, raccolta positiva ma in frenata

Reti, raccolta boom grazie a fondi e polizze

Regole Esma, la classificazione della clientela è il tallone d’Achille

Assoreti, fondi e polizze trainano la raccolta di aprile

Colafrancesco (Assoreti): “Puntiamo sulla relazione professionale”

Senatore Marino: vi spiego la cabina di regia sull’educazione finanziaria

Reti, nuovo record per il patrimonio

Consulenti, Mifid 2 al meeting dei big boss

Fideuram ISPB frantuma ogni record: 1,5 mld di gestito a marzo

Assoreti: raccolta sprint a marzo grazie al gestito

Consulenti, grande meeting dei big boss

Assoreti, la raccolta dei cf accelera a febbraio

Assoreti: confermato Colafrancesco, Doris e Foti vicepresidenti

Ti può anche interessare

Il cda di Fideuram Ispb cambia faccia

Arriva l’ufficialità della nomina di Grandi presidente. La composizione del cda cambia per il 40% ...

Pronti contro termine, Consob “multa” Banca Intermobiliare

Sanzioni comminate per tre operazioni di “pronti contro termine” deliberate dal cda di Bim in fa ...

Assogestioni, raccolta splendente a luglio

Nel secondo mese estivo l'industria del risparmio gestito ha registrato flussi netti positivi per 10 ...