Banche – UniCredit al varo degli strumenti finanziari

A
A
A

L’istituto amministrato da Profumo varerà tutte le opzioni possibili in merito alla scelta degli strumenti più idonei volti al rafforzamento dei coefficienti patrimoniali della banca.

di Fabio Coco21 settembre 2009 | 07:40

In seguito alle indiscrezioni pubblicate ieri da Il Messaggero, è arrivata stamane la pronta risposta della società. Secondo il quotidiano, infatti, nel consiglio di amministrazione del prossimo 29 settembre, l’istituto di Profumo varerà tutte le opzioni possibili in merito alla scelta “degli strumenti più idonei volti al rafforzamento dei coefficienti patrimoniali della Banca”.
 
L’ente creditizio potrebbe ricorrere, infatti, ai famosi Tremonti bond, le obbligazioni governative speciali volte a rafforzare la patrimonializzazione dell’istituto di Profumo. Le indiscrezioni riportate parlano di un’emissione obbligazionaria in primavera per 4 miliardi di euro, suddivisa al 50% tra Italia ed Austria.

Tra le varie possibilità, però, non si escludono altre forme di rafforzamento patrimoniale, tra cui anche una possibile operazione di ricapitalizzazione del capitale. La società, quindi, ha tenuto a precisare che:

“In merito ad alcune notizie apparse ieri sulla stampa, UniCredit precisa che le strutture tecniche stanno studiando tutte le possibili opzioni perché gli organi societari possano prendere una decisione informata relativamente alla scelta degli strumenti più idonei volti al rafforzamento dei coefficienti patrimoniali della Banca”.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Leonardo: al mercato la nomina di Profumo non è piaciuta

Mps, archiviazione per Viola e Profumo

Mps, Profumo e Viola indagati

Profumo: “Gli stress test esercizio teorico”

Banche, dopo Mps Profumo conquista Equita sim

Mps, è ufficiale: Profumo lascia la presidenza

Banche, Profumo: in 10 anni metà filiali in meno

Milano evita il rosso, Mps in luce dopo parole Profumo

Ancora una giornata sì per Milano, vola Mps: +5,5%

Mps stabile dopo preannunciato addio di Profumo

UnipolSai sale in attesa della cessione di asset

Euro: il mercato voleva qualcosa in più

Profumo (Mps): l’Unione bancaria livella il terreno di gioco tra i diversi Paesi

Fondazione Mps scende al 35% di Mps

Mps, Profumo elogia Viola: “La banca performerà”

Mps, Proto Organization verso l’aumento della quota

Mps: nessun nuovo socio sopra il 2%. Per ora

Mps vola in Borsa, faro della Consob sul titolo

“Mi piace fare il banchiere”. Guarda il video-intervista a Profumo

Profumo, Mps non ha un piano B per salvarsi

Mps e quei 100 dirigenti di troppo

Mps, è ufficiale: Alessandro Profumo tra i candidati

È già casta padana

Anche il futuro di Pioneer nell’eredità di Profumo

Unicredit, la resa dei conti

Unicredit, oggi il vertice. In 25 vogliono Pioneer

Unicredit, oggi i conti e il bancone

Unicredit: ecco la lista dei manager della rete commerciale

Unicredit riapre il covered bond

Unicredit, destinazione Libia

Unicredit, Piccini country manager Italia

Unicredit vicino il varo del nuovo country manager

Banca Unica, al via il toto-nomine

Ti può anche interessare

Azimut arruola Calef

Nel gruppo guidato da Pietro Giuliani entra un professionista del private banking proveniente dalla ...

Anasf, Efpa e Bankitalia a confronto sull’educazione finanziaria

Si terrà il 6 e 7 maggio a Camaiore la prima edizione del Forum internazionale della formazione org ...

Assopopolari, nel 2016 consolidata la prossimità ai territori

Oltre 90 milioni di euro sono stati erogati in favore delle comunità, spiega una nota della societ ...