Intesa a parte, il private equity è in crisi

A
A
A

Una ricerca svolta dall’università Bocconi rileva che il 2009 vedrà una frenata dell’attività da parte degli investitori istituzionali. Un’affermazione che sembra contrastare con le vicende emerse dai casi Fideuram-Exor e Fondaco-Polaris.

Matteo Chiamenti di Matteo Chiamenti21 settembre 2009 | 12:20

Il vecchio detto “Una rondine non fa primavera” funziona da avvertimento didattico nel non considerare necessariamente un evento, incipit di una corrente. Una frase che bene si adatta a quanto emerge da una recente ricerca della Sda Bocconi (in collaborazione con Barclays Pe, Misto Associati, Korn Feery, Mbl Partners e Alvarez&Marsal) sulle operazioni con capitale di rischio in Italia. L’attivismo del gruppo Intesa-SanPaolo non deve ingannare: nei primi mesi del 2009 si sono registrate solo una ventina di nuovi deal (contro i 159 del 2008) e si sono mostrate grandi difficoltà per le acquisizioni a leva di grandi dimensioni (superiori ai 250 milioni di valore d’impresa), a causa della mancanza di debito.

Tra i segnali di preoccupazione, come sostiene lo stesso Valter Conca della Sda Bocconi, si nota la stasi delle operazioni di disinvestimento, non favorita sicuramente dall’andamento borsistico e la corrispettiva crescita del numero di partecipazioni detenute da oltre 4 anni, che raggiunge quasi un terzo del portafoglio complessivo. Tuttavia, a favore del nostro paese, va detto che l’Italia è uno dei paesi dove il numero di transazioni nel private equity ha tenuto meglio nel 2008, riuscendo addirittura a passare da quota 125 del 2007 a 159 del 2008; se invece si va a guardare il resto d’Europa, vi è stata una netta contrazione dei deal, con il -75% della Francia, il -54% della Germania, il -68% della Spagna e il -63% del Regno Unito. Nell’attesa quindi della conferma della contrazione per il 2009, di può dire per lo meno di avere avuto un brillante passato.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

5 buoni motivi per iscriversi a Investments on the road

Cassa di Risparmio di Asti, porte aperte ai giovani

Banche, la rivoluzione della tecnologia Blockchain

SGSS si conferma banca depositaria per Inarcassa

Consulente formato, mezzo salvato…parola di Mifid 2

Santander, eccellenza nella gestione delle risorse umane

Banca del Piemonte dirige la sua nuova Orchestra

Intesa e Altis a braccetto con gli imprenditori del futuro

Consulente, sei incompetente per Mifid2?

Bce, il QE ci lascia in autunno. Forse

Private, Credit Suisse perde Riccucci

Banche, chiusure a raffica per le filiali

Anasf, Alessandrini alla guida dei Probiviri

Bnl-Bnp Paribas LB: superata quota 100 ingressi nel 2017

Arbitro per le controversie finanziarie, un primo bilancio di Consob

Banche, calano le sofferenze. Ma attenzione ai titoli tossici

Banche, Gentiloni punzecchia la Bce

Banche, così saranno quelle del futuro

Banche del territorio, un trio per tutelare i valori e gli interessi

McKinsey: “Cosa serve ancora alle banche”

Messina (Intesa Sanpaolo): npl, servono correttivi a regole Bce

Top manager di banche e digital al Summit di Saint-Vincent

Fallimenti e rivalsa sulle banche, il cliente può agire

Consob, l’Acf stoppa i ricorsi contro Bpvi e Veneto Banca

Banca Mediolanum dice la sua sull’innovazione digitale

Bankitalia: segnali di ripresa per il settore del credito

L’aumento del c/c per il fondo salva-banche è illegittimo

Cryan (Deutsche Bank) auspica tassi più alti e più fusioni e acquisizioni tra banche

Vigilanza bancaria, così cambia l’assetto dei controlli in Europa

Banche italiane, il consolidamento è partito

Dal 2007 in Europa sono scomparse 700 banche

Crediti problematici: Rev punta a collocare due portafogli di Npl tra agosto e ottobre

Hsbc, la svolta di Gulliver porta risultati

Ti può anche interessare

Fondi attivi europei, chi ha battuto il benchmark nel 2016

Un anno difficile, quello trascorso per i gestori attivi dei fondi domiciliati in Europa, che in men ...

La dichiarazione di successione in banca? Per il Garante la richiesta non lede la privacy

Una questione di largo interesse di cui ci siamo occupati tempo fa ha trovato una risposta poco favo ...

Speranze di ristoro sui fondi immobiliari chiusi

Ci sono speranze per i disgraziati portatori di quote dei fondi immobiliari chiusi?
A. N., Firenze ...