Finanziaria da 3 miliardi; non ci sono risorse

A
A
A

Finanziaria “light” da 3 miliardi sottoposta oggi pomeriggio alle parti sociali; oltre all’indennizzo delle vacanze contrattuali non è previsto alcuno stanziamento. Il Governo proroga gli interventi e si impegna a raccogliere più risorse.

di Giacomo Berdini21 settembre 2009 | 14:30

Continuiamo a seguire gli sviluppi sulla Finanziaria, che questo pomeriggio è sottoposta ad esame dalle parti sociali.
Le Regioni, anch’esse invitate dal Governo alla presentazione del piano, hanno disertato l’appuntamento. Il motivo, hanno comunicato, è l’attesa dei Governatori di chiarimenti da parte di Silvio Berlusconi riguardo la presunta sottostima del Fondo Sanitario Nazionale, e ulteriori precisazioni in merito i fondi Fas, il piano casa e le politiche del Sud.

Quello che il Governo ha presentato è un piano semplice, come preannunciato una Finanziaria “lightdi circa 3 miliardi di euro, salvo futuri appesantimenti in corso dell’iter parlamentare. Il punto più caldo è quello riferito alla questione del pubblico impiego, perché l’attuale piano, che domani approderà al Consiglio dei Ministri, per il momento pare preveda solo una proroga per i rinnovi contrattuali, motivata dall’insufficienza delle risorse finora raccolte.
Gli unici stanziamenti previsti sono quelli per l’indennizzo delle vacanze contrattuali, per un ammontare di 580 milioni di euro. Per quanto riguarda tutte le altre erogazioni pare che l’attuale finanziaria preveda soltanto un rinvio degli interventi, anche per quanto riguarda gli incentivi auto, sui quali il governo prende tempo.

L’indugio è giustificato dall’incognita dello Scudo, il cui impatto sulle finanze statali rimane incerto, e su cui si sta intervenendo per allargare le maglie e favorire il rientro di capitali.
Gli stanziamenti che verranno approvati al termine della proroga dipenderanno anche dall’andamento del gettito fiscale nell’ultimo periodo dell’anno.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Ubs Wm vede all’orizzonte una correzione per l’euro

Ambrosetti, a Cernobbio il Forum fa il tagliando all’economia

Le criticità dei mercati alla prova dell’intelligenza del rischio

Peters: “La prossima crisi sarà devastante”

Successo di gruppo

Credit Suisse e Lbs scoprono chi ha reso di più come azioni e bond dal 1900 a oggi

Goldman Sachs AM, ecco i tre principali rischi sui mercati

Consultinvest: regola numero uno, guardare ai fondamentali

Schroders: la debolezza dei mercati dovuta al sentiment degli investitori

La volatilità: cos’è davvero e come funziona

Padoan e Lombardo al Salone del Risparmio: strada della ripresa ancora lunga

L’ondata di vendite? Colpa degli umori

Mercati, state sereni: ci penserà mamma Fed

Insider&mercati, l’outlook globale rimane positivo

Olli Rehn a BLUERATING: “ci aspettiamo che l’Italia continui così anche dopo le elezioni”

Investire sulle aziende che comunicano apertamente conviene

La Francia rischia di diventare il nuovo malato d’Europa

Decisioni d’investimento, assicurative e previdenziali

Democratici e Repubblicani divisi sul fiscal cliff

Stimoli monetari in grado di compensare i bassi utili

Il trading online, dallo Sputnik al World Wide Web (1930-1999)

Titolo da monitorare StMicroElectronics

Titolo da monitorare Fiat Industrial

Titolo da monitorare Banca Monte dei Paschi di Siena

Arriva Bluerating, la grande fuga da Banca Network

Titolo da monitorare Eni

Titolo da monitorare Snam

Titolo a monitorare Ubi Banca

Cipro è il quinto Paese a chiedere gli aiuti all’Europa

La Germania: l’altra faccia della locomotiva d’Europa

Lse: il direttore finanziario si dimette

Giappone rivede al rialzo le stime di crescita

Fitch: sforbiciata di tre gradini alla Spagna

Ti può anche interessare

Consob, campanello d’allarme sulle società abusive

L’authority di vigilanza sui mercati finanziari segnala la presenza all’estero di alcuni interme ...

Goldman Sachs lancia nuovi bond a tasso misto in dollari Usa

Le nuove obbligazioni, con durata 10 anni e valore nominale pari a 2.000 dollari Usa, offrono agli i ...

Ubi a un passo dalle good bank

Secondo MF oggi si riuniscono i consigli di sorveglianza e di gestione dell’istituto guidato da Vi ...