Finanziaria da 3 miliardi; non ci sono risorse

A
A
A

Finanziaria “light” da 3 miliardi sottoposta oggi pomeriggio alle parti sociali; oltre all’indennizzo delle vacanze contrattuali non è previsto alcuno stanziamento. Il Governo proroga gli interventi e si impegna a raccogliere più risorse.

di Giacomo Berdini21 settembre 2009 | 14:30

Continuiamo a seguire gli sviluppi sulla Finanziaria, che questo pomeriggio è sottoposta ad esame dalle parti sociali.
Le Regioni, anch’esse invitate dal Governo alla presentazione del piano, hanno disertato l’appuntamento. Il motivo, hanno comunicato, è l’attesa dei Governatori di chiarimenti da parte di Silvio Berlusconi riguardo la presunta sottostima del Fondo Sanitario Nazionale, e ulteriori precisazioni in merito i fondi Fas, il piano casa e le politiche del Sud.

Quello che il Governo ha presentato è un piano semplice, come preannunciato una Finanziaria “lightdi circa 3 miliardi di euro, salvo futuri appesantimenti in corso dell’iter parlamentare. Il punto più caldo è quello riferito alla questione del pubblico impiego, perché l’attuale piano, che domani approderà al Consiglio dei Ministri, per il momento pare preveda solo una proroga per i rinnovi contrattuali, motivata dall’insufficienza delle risorse finora raccolte.
Gli unici stanziamenti previsti sono quelli per l’indennizzo delle vacanze contrattuali, per un ammontare di 580 milioni di euro. Per quanto riguarda tutte le altre erogazioni pare che l’attuale finanziaria preveda soltanto un rinvio degli interventi, anche per quanto riguarda gli incentivi auto, sui quali il governo prende tempo.

L’indugio è giustificato dall’incognita dello Scudo, il cui impatto sulle finanze statali rimane incerto, e su cui si sta intervenendo per allargare le maglie e favorire il rientro di capitali.
Gli stanziamenti che verranno approvati al termine della proroga dipenderanno anche dall’andamento del gettito fiscale nell’ultimo periodo dell’anno.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

IWBank, un private da premio

Fineco campione del digital banking ai FintechAge Awards

Consob e la macchina delle sanzioni

Ecco il menù di Bnp Paribas a ITForum 2018

Consulenza finanziaria in semplicità

Le nuove regole dei servizi d’investimento, facciamo il punto

Consob day: rivivi il discorso di Mario Nava

La parcella fa parlare i consulenti indipendenti

Morgan Stanley IM: Panta rei, dal cambiamento del clima d’investimento al cambiamento dirompente

Assoreti, Molesini presidente

L’eleganza ad alta temperatura

Multilife, quando i valori non hanno età

ITForum 2018, tutto pronto per il grande evento

Le basi di una previdenza sostenibile

Consulenti, 10 consigli per costruire una leadership perfetta

WisdomTree, CoCome ti innovo l’obbligazionario

L’industria dei fondi vale una montagna di soldi

Invesco investe sui consulenti

I due driver della consulenza finanziaria

C’è un Plus nella produzione di Fineco

Una mattonata in arrivo sui Pir

Il gestore che non teme il populismo (ma altro) in Italia

Un fondo per gestire le sterzate del mercato

Consulente: non pensare al gessato, scegli di essere umano

Investimenti, preparatevi all’inflazione giapponese

Banca IMI, un cocktail d’autore a Rimini

Assoreti, Colafrancesco lascia

Consulenti, un webinar per conoscere i certificati

Fuori le obbligazioni dal bail in, la mossa di Eba ed Esma

Miti e leggende delle criptovalute

Fondi passivi sostenibili, la strada è ancora lunga

Nuova Banca Etruria vince in appello contro Consob

Banca Euromobiliare, poker di cf nell’area di Bisi

Ti può anche interessare

Tempi brevi per la pre-iscrizione di autonomi e Scf

Il vice presidente dell'Organismo Consulenti Finanziari spiega a Bluerating.com come dovrà essere f ...

TCW, accordo distributivo con FinecoBank

La rete dei consulenti finanziari del gruppo Unicredit collocherà i fondi di punta dell’asset man ...

Ubi Banca tra i Top Employer 2018

La banca è stata premiata per vari progetti, tra cui smartworking, formazione puntuale e costante, ...