Db Easy, UniCredit e Mediolaum sono quelle che soddisfano meglio la clientela

A
A
A
di Ettore Mieli6 marzo 2017 | 13:55

Sono Db Easy, Mediolanum e UniCredit le regine del web e della customer satisfaction. Il risultato è emerso da un sondaggio condotto dall’Istituto Tedesco Qualità e Finanza che, su un campione rappresentativo della popolazione italiana, spiega Affari&Finanza, ha misurato la soddisfazione della clientela in Italia rispetto ai principali 18 istituti di credito. A essere prese in esame 7 dimensioni – offerta prodotti, comunicazione con i clienti, assistenza ai clienti, rapporto qualità-prezzo, online e app, innovazione e cessione del quinto – a loro volta articolate in varie sottocategorie.

Db Easy eccelle in categorie come assistenza e comunicazione con i clienti, rapporto qualità-prezzo e innovazione. Mediolanum ha ricevuto una valutazione Ottima su tutti i fronti tranne nella cessione del quinto. UniCredit, invece, eccelle nell’offerta dei prodotti, innovazione, online e app e cessione del quinto. A seguire con il giudizio Top – dato all’istituto di credito che ha avuto un punteggio sopra la media come risultante dall’aggregazione dei voti per ogni dimensione – nel settore banche si piazzano Bnl, Credem e Intesa Sanpaolo. Nel settore finanziarie, invece, a ottenere la valutazione Ottima sono Agos Ducato, Cofidis e Consel.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn5Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

Ti può anche interessare

Pf Awards 2016, è di Fineco la medaglia d’argento nella Relazione con il cliente

Per lo spazio dedicato ai consulenti premiati nell'ambito del PF Awards 2016, il focus di oggi è su ...

Banca Mediolanum, nuove misure in favore dei clienti colpiti dal terremoto

Per rispondere alle prime necessità di carattere bancario sono state messe a disposizione due posta ...

Noonan (Russell Investments): “Cari consulenti, parlate meno e ascoltate di più”

Parla Tim Noonan, managing director della casa d'investimenti statunitense: “Per differenziarsi su ...