Anche BancoPosta non potrà evitarla

A
A
A

Lo svariato universo delle Poste Italiane (nella foto Massimo Sarmi), possiamo dirlo, sta diventando il perno delle polemiche economico/finanziarie made in Italy.

di Redazione3 dicembre 2009 | 09:20

Che si tratti della questione Banca del Sud, dei premi come miglior compagnia assicurativa italiana (World Finance Global Insurance Award 2009), o della sfida aperta al mondo delle reti finanziarie di distribuzione, ogni notizia è sufficiente a scatenare commenti piccati, lamenti latenti ed espressioni di disappunto.
L’ultima notizia pepata risale a qualche giorno fa, quando un disguido tecnico sul database dei conti corrente ha fatto “saltare” la virgola dei decimali, aumentando oltremisura gli importi addebitati e con loro gli scoperti. Tutto è poi andato a posto, ma sono numerosi i clienti che si sono visti sull’orlo di una crisi di nervi, come ci conferma direttamente un risparmiatore: “Ieri sera quando ho visto il saldo sul conto BancoPosta ho sfiorato un infarto cardiaco. Ma si può chiedere un risarcimento per lo spavento?!” Bella domanda, la cui risposta non è certamente semplice. Insomma, siamo di fronte a una realtà della finanza italiana in netta ascesa (la verità è che si tratta del “caso” di ascesa finanziaria più eclatante degli ultimi anni) ma che, paradossalmente, non può dare le medesime garanzie tipiche degli istituti di credito ai risparmiatori, non essendo di competenza del tipico Ombudsman bancario. Riuscirà la minaccia dell’istituto della class action a sopperire queste discrepanze nella regolamentazione del sistema bancario e del risparmio gestito?

Questo e altri articoli li puoi trovare su Soldi,
in edicola in questi giorni

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Le 5 migliori app per il personal business

I vip scomparsi che guadagnano di più

Per BMPS l’offerta è “garantita”

L’Oreal, si allunga la lista dei beneficiati da madame Bettencourt

Hedge, nel 2010 gli operatori torneranno a raccogliere

Le banche temono il cartellino rosso

Performance a due cifre per i gestori

Tempi lunghi per le obbligazioni

Fondi: solo uno doppia il benchmark

Un modello anti-crisi

Il Maltese falcon alla fondatrice di Ikos

Si riaccendono gli spot sulle dismissioni di Stato

Il pretesto che tutti aspettavano

New York Appartamento di Lloyd Blankfein in vendita per 13,5 mln di dollari

Nel mirino c’è l’Europa

Quanto vale il bene rimpatriato

Lapo Elkann lancia “I Spirit”, la vodka made in Italy

Come sarà la nuova “Anima”

Con un solo gestore

La sterlina perde il suo appeal Bond people sempre più delusi

È necessaria una scelta di campo chiara come quella di Poste Italiane

Bombe rosa sul 2010

La crisi e la regolamentazione

Trust o non trust?

Fondi pensione, gli operatori ci credono

Stessa arroganza, stessi bonus, stessa finanza. Dubai insegna

Un vantaggio per gli investitori

US Small cap per sovraperformare i mercati

Dietro l’andamento dell’oro lo StreetTraks Gold Shares

Fideuram, l’Ipo piace di più

Sedex-Etc, una faccia una razza

In arrivo una nuova trappola per la liquidità delle banche?

Arriva la ripresa. Ma è jobless

Ti può anche interessare

FinecoBank pesca rinforzi da Banca Mediolanum

Tre inserimenti di peso in Lombardia nella rete guidata da Mauro Albanese. ...

UniCredit corteggia Commerzbank

Secondo l’agenzia Reuters, l’istituto italiano sarebbe intenzionato a fondersi con la banca tede ...

Axa Italia, arriva Gigantiello

Il manager è stato nominato chief transformation officer e membro del management committee del grup ...