Mps, Italease e Sansedoni puntano agli immobili di Aedes

A
A
A

I tre operatori stanno per rilevare un portafoglio di asset messo in liquidazione dalla società per poi rivenderlo in singoli lotti.

di Redazione11 dicembre 2009 | 10:30

Uscito dalla porta, rientra dalla finestra. Sansedoni, escluso dal salvataggio di Aedes a favore di Amenduni, rientra nella partita al fianco delle banche creditrici. Lo rivela questa mattina il quotidiano Milano Finanza secondo cui Mps e Italease, assieme Sansedoni, starebbero per rilevare un portafoglio di immobili riconducibili a cinque veicoli che il gruppo presieduto da Tommaso Cartone aveva sviluppato in joint venture con Cordea Savills e che recentemente aveva messo in liquidazione.

Il portafoglio, il cui valore si aggira tra i 250 e i 280 milioni di euro, verrebbe poi apportato a un nuovo veicolo immobiliare controllato pariteticamente dai due istituti di credito, mentre Sansedoni – società di gestione immobiliare facente capo alla fondazione Bmps e alla stessa Monte Paschi – sarà il gestore operativo della società. Obiettivo delle banche, una volta acquisito il pacchetto, è di vendere gli immobili, concentrati soprattutto a Milano. La cessione avverrà tramite la vendita di singoli lotti, comportando così maggiori introiti. L’operazione, sottolinea il quotidiano, rappresenta uno dei primi esempi di collaborazione tra società immobiliare in difficoltà e banche creditrici.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Aedes in luce a Piazza Affari

Aedes sù di giri a Piazza Affari

Aumenti indigesti per Piazza Affari

Ti può anche interessare

Bluerating AWARDS, ecco i cf Azimut

La società ha indicato i nomi dei professionisti che concorreranno per il premio finale il 18 maggi ...

Assoreti, fondi e polizze trainano la raccolta di aprile

Nel mese scorso le imprese associate ad Assoreti hanno registrato flussi netti positivi per 2,8 mili ...

Assopopolari: sostegno in crescita per il Terzo settore

Gli impieghi delle banche popolari verso le imprese no-profit e le associazioni del Terzo settore, ...