Oggi il G7 con l’incubo debito e Borse

A
A
A

Oggi nella cittadina canadese di Iqaluit si incontrano i ministri economici e banchieri centrali dei 7 grandi dell’economia. Giovedì si avrà il vertice dei premier, che avrà il compito storico di fermare la caduta dell’Ue verso il baratro.

di Giacomo Berdini5 febbraio 2010 | 09:15

Ad un passo dal Polo Nord, presso la remota città canadese di Iqaluit a 2.000 km a settentrione rispetto a Montreal, oggi si riunisce il G7 finanziario.
I ministri economici e i banchieri centrali dei sette big dell’economia, con la partecipazione di rappresentanti del Fondo Monetario Internazionale, hanno sul tavolo le stime del sistema economico e dovranno discutere le strategie d’uscita dalla crisi.
Per l’Italia presenziano all’incontro Mario Draghi, governatore di Bankitalia, e il ministro dell’Economia Giulio Tremonti.

Giovedì prossimo si terrà invece il vertice dei premier, che secondo molti sarà l’ultima occasione per salvare l’Europa dal baratro. Nicolas Sarkozy e Angela Merkel hanno annunciato che presenteranno una serie di proposte concrete per portare l’Europa fuori dalla crisi, ma le speranze che la corsa verso il precipizio dell’Unione Europea si fermi proprio sull’orlo, ad un passo dalla caduta, sono poche.

Il problemi del Vecchio Continente all’indomani della crisi peggiore dal dopoguerra sono molti, con una crescita potenziale che supera di poco l’1%, insufficiente quindi per mantenere in vita il modello sociale del welfare state. La disoccupazione si mantiene sotto il 10%, ma la forza occupata è sottoqualificata, e anche l’euro è sotto attacco. Il dissesto finanziario greco rischia infatti di estendersi agli altri anelli deboli dell’Eurozona, come la Spagna e il Portogallo, il cui deficit è prossimo o superiore al 10%.

Parlando dal punto di vista politico, l’Europa ormai ha mostrato tutta la sua irrilevanza. Dopo il disastro della conferenza mondiale di Copenhagen che avrebbe dovuto salvare il Pianeta e dimostrare la leadership mondiale dell’Unione, è invece emerso come nessuno voglia assumersi responsabilità. Il terremoto di Haiti, poi, ha messo in evidenza l’incapacità di coordinamento dei paesi dell’Ue e il nuovo ordinamento mondiale sembra sempre più saldamente nelle mani del G2: USA e Cina.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Il controllore bacchettato

Bce: Draghi accenna a discussione su QE, euro dollaro sulle montagne russe

Marzotto Sim “Draghi promosso (quasi sempre) a pieni voti”

State Street: dopo il meeting della Bce euro può flettere, bond recuperare

Bce: tutto fermo su tassi e quantitative easing

Unipol stabile, Bper Banca in rialzo in un valzer di rumor e dichiarazioni

Draghi (Bce): nessuna novità per tassi e QE, crescita si rafforza senza inflazione

Commerzbank propone prepensionamenti

Draghi (Bce) non cambia idea su misure straordinarie: restano necessarie

Draghi (Bce) più ottimista sulla ripresa, ma i tassi resteranno fermi a lungo

Draghi: non è ancora ora di cambiare la politica monetaria della Bce

Blueindex: Credit Agricole torna in testa in una giornata positiva per i bancari europei

Draghi: QE ha creato 4 milioni di posti di lavoro, ma per Schaeuble va interrotto

In attesa delle decisioni della Bce le borse frenano

Euro in calo dopo parole Draghi: poca crescita, inflazione non durerà

Bce estende QE ma ad un ritmo ridotto

Bce: il QE si avvia verso la fine?

Deutsche Bank: la politica della Bce di Draghi ha bloccato le riforme

Draghi (Bce): eurozona resiliente alla Brexit, ma i rischi aumentano per l’export

Draghi: azioni comuni Ue per superare le sfide di questi tempi

Draghi non tocca tassi nè QE, scattano vendite su bond e azioni

Occhio alla Bce: oggi nuove stime e forse nuovi stimoli

Borse europee in calo, Londra chiusa per festività

Npl, Draghi invoca la mano pubblica

Siamo sicuri che Draghi voglia allentare ancora la politica monetaria?

Bce: Draghi ribadirà di essere pronto ad agire nei prossimi mesi

Dopo la BoE e la Fed tocca alla Bce dare un segnale

Draghi (Bce): allineare le politiche per superare la crisi

La “cura Draghi” porta i rendimenti dei bond corporate sull’1%

Draghi (Bce) aggiorna le stime su crescita e inflazione

Bce: tassi fermi, alle 14.30 Draghi illustra dettagli nuove misure

Bce potrebbe confermare o rivedere al rialzo le stime

Milano positiva sul finale grazie a Draghi, che fa ripartire le banche

Ti può anche interessare

Azimut, acquisizione in Iran

Accordo per comprare il 20% di Mofid Entekhab, la più grande società di asset management indipende ...

Il neo presidente della Consob: “Il bail-in ha funzionato”

In un’intervista a Skytg24 Mario Nava, da poco insediatosi alla guida dell’authority, ha lodato ...

Un signore e un albo dei consulenti che non esiste

Consob segnala un'affermazione errata del signor Massimiliano Locorotondo ...