Bernanke contro i giganti

A
A
A

Il presidente della Fed si scaglia contro gli istituti bancari di grandi dimensioni, caldeggiando l’introduzione di nuove norme che possano consentire alle autorità di smembrare questi giganti del risparmio in caso di emergenza crisi.

di Giacomo Berdini22 marzo 2010 | 10:00

Sarebbe una mancanza di saviezza lasciare il destino dell’economia nelle mani delle banche.
Queste le parole con cui il presidente della Federal Reserve ha commentato il problema posto da quelle banche definite “too big to fail”, ovvero troppo grandi per essere lasciate fallire.

“È da incoscienti che il destino dell’economia mondiale sia legato alle fortune di poche banche di dimensioni gigantesche”, ha affermato Ben Bernanke.

La Fed si mostra quindi intenzionata a cambiare rotta, ed è probabile che gli istituti bancari di dimensioni eccezionalmente grandi siano presto obbligati a redigere una sorta di testamento, per facilitare i compiti de management e delle autorità, che avranno quindi la possibilità di prevenire eventuali crisi smontando pezzo per pezzo l’azienda.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

5 buoni motivi per iscriversi a Investments on the road

Cassa di Risparmio di Asti, porte aperte ai giovani

Banche, la rivoluzione della tecnologia Blockchain

SGSS si conferma banca depositaria per Inarcassa

Consulente formato, mezzo salvato…parola di Mifid 2

Santander, eccellenza nella gestione delle risorse umane

Banca del Piemonte dirige la sua nuova Orchestra

Intesa e Altis a braccetto con gli imprenditori del futuro

Consulente, sei incompetente per Mifid2?

Bce, il QE ci lascia in autunno. Forse

Private, Credit Suisse perde Riccucci

Banche, chiusure a raffica per le filiali

Anasf, Alessandrini alla guida dei Probiviri

Bnl-Bnp Paribas LB: superata quota 100 ingressi nel 2017

Arbitro per le controversie finanziarie, un primo bilancio di Consob

Banche, calano le sofferenze. Ma attenzione ai titoli tossici

Banche, Gentiloni punzecchia la Bce

Banche, così saranno quelle del futuro

Banche del territorio, un trio per tutelare i valori e gli interessi

McKinsey: “Cosa serve ancora alle banche”

Messina (Intesa Sanpaolo): npl, servono correttivi a regole Bce

Top manager di banche e digital al Summit di Saint-Vincent

Fallimenti e rivalsa sulle banche, il cliente può agire

Consob, l’Acf stoppa i ricorsi contro Bpvi e Veneto Banca

Banca Mediolanum dice la sua sull’innovazione digitale

Bankitalia: segnali di ripresa per il settore del credito

L’aumento del c/c per il fondo salva-banche è illegittimo

Cryan (Deutsche Bank) auspica tassi più alti e più fusioni e acquisizioni tra banche

Vigilanza bancaria, così cambia l’assetto dei controlli in Europa

Banche italiane, il consolidamento è partito

Dal 2007 in Europa sono scomparse 700 banche

Crediti problematici: Rev punta a collocare due portafogli di Npl tra agosto e ottobre

Hsbc, la svolta di Gulliver porta risultati

Ti può anche interessare

Azimut, 2 miliardi e mezzo di raccolta in 4 mesi

Anche ad aprile la società guidata da Sergio Albarelli ha registrato flussi positivi (278 milioni d ...

Nove rinforzi per le reti Fideuram ISPB

Ecco i nomi dei professionisti arruolati a novembre in Fideuram e Sanpaolo Invest. ...

Le banche popolari battezzano la Luigi Luzzatti spa

La nuova società rappresenterà un veicolo per la gestione di operazioni relative ad acquisizioni d ...