G20, Basilea II dal 2011

A
A
A

I leader degli Usa, Canada, Francia e Corea del Sud, in vista del G20, indirizzano una lettera a tutti i leader invitati al summit per specificare le linee guida e i tempi delle norme bancarie di Basilea II.

di Redazione30 marzo 2010 | 15:00

In vista del prossimo G20 in programma a Toronto, Canada, il presidente Usa Barack Obama, il premier canadese Stephen Harper, il presidente francese Nicolas Sarkozy e quello sudcoreano Lee Muyng-bak, scrivono una lettera indirizzata a tutti i partecipanti del summit.

Il tema riguarda le regole di Basilea in merito al capitale delle banche che, secondo i leader, vanno “sviluppate entro fine anno e rafforzate con la piena armonizzazione delle regole sull’uso della leva finanziaria”.
I leader fanno riferimento non solo al ”livello del patrimonio” ma anche alla ”qualità del capitale”.

Nella lettera si legge chiaramente che le nuove regole andranno applicate man mano che si consolida la ripresa, con l’obiettivo di non superare “la fine del 2012”.
I leader, inoltre, specificano che le norme di Basilea II dovranno essere adottate da tutti i centri finanziari a partire dal 2011.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

McKinsey: “Cosa serve ancora alle banche”

Messina (Intesa Sanpaolo): npl, servono correttivi a regole Bce

Top manager di banche e digital al Summit di Saint-Vincent

Fallimenti e rivalsa sulle banche, il cliente può agire

Consob, l’Acf stoppa i ricorsi contro Bpvi e Veneto Banca

Banca Mediolanum dice la sua sull’innovazione digitale

Bankitalia: segnali di ripresa per il settore del credito

L’aumento del c/c per il fondo salva-banche è illegittimo

Cryan (Deutsche Bank) auspica tassi più alti e più fusioni e acquisizioni tra banche

Vigilanza bancaria, così cambia l’assetto dei controlli in Europa

Banche italiane, il consolidamento è partito

Dal 2007 in Europa sono scomparse 700 banche

Crediti problematici: Rev punta a collocare due portafogli di Npl tra agosto e ottobre

Hsbc, la svolta di Gulliver porta risultati

Qatar: le tensioni geopolitiche fanno defluire i capitali stranieri

Gacs, si va verso il rinnovo ma il costo potrebbe cambiare

A John Cryan serviranno anni per ristrutturare Deutsche Bank

Ubi Banca in stato di grazia a Piazza Affari: +4,34%

Reti Top, conto alla rovescia per le semestrali

Morgan Stanley: serviranno 10 anni per superare crisi Npl

Credit Suisse: i mercati già incorporano il rialzo dei tassi, ma siamo solo all’inizio

Torna l’assemblea annuale dell’Abi, banchieri a raccolta a Roma

Goldman Sachs punta sui prestiti alla clientela istituzionale Usa

Le ultime mosse sulle banche italiane convincono persino Schaeuble

Banche: oltre a Banca Carige occhio a Mps

La Brexit aumenta il fascino di Francoforte, ma Londra resta la capitale della finanza mondiale

Banca Carige opta per un aumento da 500 milioni

Banche, anche in Svizzera è l’ora delle razionalizzazioni

Banche: ora tocca al dossier Stefanel

Piazza Affari corre con le banche, brilla Unicredit

L’estate 2017 potrebbe rivelarsi propizia per le banche italiane

Dopo salvataggio banche venete si sblocca anche vicenda Mps

Banche a passo di corsa in borsa, per Credit Suisse è un “happy ending”

Ti può anche interessare

Mifid 2, Allfunds Bank in campo al fianco dei clienti

La società è pronta ad offrire ai clienti uno strumento sofisticato per l’analisi approfondita d ...

Dal 2007 in Europa sono scomparse 700 banche

Secondo l'ultimo rapporto Bce il totale degli istituti è calato dalle 3.881 unità di fine 2007 all ...

UniCredit, aumento (quasi) sold out

Sottoscritto il 99,8% delle nuove azioni offerte, per un controvalore complessivo pari a 12,968 mili ...