Unicredit: Banca Unica, domani il comitato

A
A
A

Il confronto tra management e soci è previsto per domani. Spunta una prima rosa di candidati al ruolo di country manager. La Lega stringe la morsa attorno a Unicredit ma Profumo respinge: “noi rispettiamo la politica, la politica rispetti noi”.

di Redazione31 marzo 2010 | 09:00

La Lega, uscita vincente dalle regionali, stringe la morsa attorno a Unicredit che però prosegue nel suo progetto di Banca Unica. Il confronto tra management e soci è previsto per domani, quando si terrà il secondo comitato strategico in vista del consiglio del 13 aprile. Il bancone, così come richiesto dai soci, non si concretizzerà nella sua versione originale ma con l’aggiunta della figura, peraltro auspicata da Bankitalia, del country manager per l’Italia. Il totonomine per il momento non è ancora entrato nel vivo visto che la priorità per ora è la definizione del modello organizzativo e delle deleghe. Ma secondo le indiscrezioni sarebbero già stati fatti i nomi Roberto Nicasto e Paolo Fiorentino, due dei tre attuali deputy ceo del gruppo, assieme all’attuale direttore del personale Rino Piazzolla.

Il progetto di Banca Unica prosegue sullo sfondo del botta e risposta che ieri c’è stato tra il neo eletto governatore del Veneto Luca Zaia e l’ad di Unicredit Alessandro Profumo. Facendo eco alle precedenti affermazioni del sindaco leghista di Verona Flavio Tosi (principale azionista di Cariverona), Zaia ha auspicato ad una banca “meno global e più local”. Immediata la replica dell’ad di Unicredit: dall’esito delle elezioni “nessun rischio” per la banca unica. “Noi gestiamo una banca – ha proseguito diplomaticamente – abbiamo grande rispetto per la politica e la politica ne ha sempre avuto per noi”.  Di certo, a favore del progetto voluto da Profumo l’altro giorno, secondo quanto riporta il Messaggero, sarebbe uscito allo scoperto il vicepresidente libico Farhat Omar Bengdara, secondo cui la fusione in Unicredit delle sette banche serve a “migliorare i servizi per i clienti e la riunificazione è un facilitatore di questo processo”.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Messina (Intesa Sanpaolo): npl, servono correttivi a regole Bce

Top manager di banche e digital al Summit di Saint-Vincent

Fallimenti e rivalsa sulle banche, il cliente può agire

Consob, l’Acf stoppa i ricorsi contro Bpvi e Veneto Banca

Banca Mediolanum dice la sua sull’innovazione digitale

Bankitalia: segnali di ripresa per il settore del credito

L’aumento del c/c per il fondo salva-banche è illegittimo

Cryan (Deutsche Bank) auspica tassi più alti e più fusioni e acquisizioni tra banche

Vigilanza bancaria, così cambia l’assetto dei controlli in Europa

Banche italiane, il consolidamento è partito

Dal 2007 in Europa sono scomparse 700 banche

Crediti problematici: Rev punta a collocare due portafogli di Npl tra agosto e ottobre

Hsbc, la svolta di Gulliver porta risultati

Qatar: le tensioni geopolitiche fanno defluire i capitali stranieri

Gacs, si va verso il rinnovo ma il costo potrebbe cambiare

A John Cryan serviranno anni per ristrutturare Deutsche Bank

Ubi Banca in stato di grazia a Piazza Affari: +4,34%

Reti Top, conto alla rovescia per le semestrali

Morgan Stanley: serviranno 10 anni per superare crisi Npl

Credit Suisse: i mercati già incorporano il rialzo dei tassi, ma siamo solo all’inizio

Torna l’assemblea annuale dell’Abi, banchieri a raccolta a Roma

Goldman Sachs punta sui prestiti alla clientela istituzionale Usa

Le ultime mosse sulle banche italiane convincono persino Schaeuble

Banche: oltre a Banca Carige occhio a Mps

La Brexit aumenta il fascino di Francoforte, ma Londra resta la capitale della finanza mondiale

Banca Carige opta per un aumento da 500 milioni

Banche, anche in Svizzera è l’ora delle razionalizzazioni

Banche: ora tocca al dossier Stefanel

Piazza Affari corre con le banche, brilla Unicredit

L’estate 2017 potrebbe rivelarsi propizia per le banche italiane

Dopo salvataggio banche venete si sblocca anche vicenda Mps

Banche a passo di corsa in borsa, per Credit Suisse è un “happy ending”

Bpvi – Veneto Banca, la soluzione Intesa Sanpaolo non entusiasma tutti

Ti può anche interessare

Ingressi nella rete, la precisazione di Bnl-Bnp Paribas Life Banker su Fabbris

In riferimento all’articolo di ieri sui recenti ingressi nella rete, Bnl-Bnp Paribas Life Banker s ...

Bimbi in Ufficio a Banca Generali

La società guidata da Gian Maria Mossa ha realizzato una iniziativa che ha coinvolto 150 figli dei ...

Giri di poltrone dentro Poste Italiane

Con la nomina di Del Fante e Farina alla guida del gruppo, resta scoperta la poltrona di numero 1 di ...