Hdi chiude il 2009 in crescita

A
A
A

La raccolta premi del gruppo assicurativo è salita del 6,8% a 616,3 milioni di euro grazie al buon andamento del vita e nonostante il calo nel danni.

di Redazione31 marzo 2010 | 15:30

Hdi assicurazioni chiude il 2009 con ricavi e utili in crescita. La raccolta premi si è attestata a 616,03 milioni, con un incremento del 6,8% rispetto al 2008. L’utile è pari a 12,16 milioni, rispetto alla perdita di 27,01 milioni registrata nel precedente esercizio. A spingere in su i conti è stato in particolare il vita, con premi emessi saliti a 371,26 milioni (+ 13%), a fronte di una diminuzione, pari all’1,4%, dei premi danni (a 244,77 milioni).

L’utile ante imposte è stato pari a 19,54 milioni, con un miglioramento di 59,3 milioni rispetto al 2008. Il miglioramento del risultato prima delle tasse è stato determinato prevalentemente dalla ripresa dei mercati finanziari. L’incremento dei proventi finanziari netti è pari a 86,4 milioni, di cui 62,85 milioni nel vita e 23,55 nel danni.

Con riferimento al settore vita, la nuova produzione è stata pari a 339,1 milioni, con un aumento del 15,8% rispetto al 2008. Il portafoglio vita, rispetto al totale, rappresenta il 60,3%, contro il 56,9% del 2008. Per quanto riguarda il danni, la raccolta dei rami R.C. auto e R.C. veicoli marini, pari a 148,93 milioni, registra un incremento del 2,4%, mentre quella del ramo corpi di veicoli terrestri, pari a 29,91 milioni, segna un decremento del 13,7%.

Gli investimenti della società, escludendo quelli a beneficio di assicurati dei rami vita che ne sopportano il rischio e derivanti dalla gestione dei fondi pensione, ammontano a 1,74 miliardi ed aumentano di 180,51 milioni rispetto al 2008.

Le riserve tecniche ammontano complessivamente a 1.882,43 milioni e, rispetto a 1.688,46 milioni del 2008, crescono di 193,97 milioni.

Il grado di patrimonializzazione della compagnia, espresso dal rapporto tra Patrimonio netto e riserve tecniche è pari all’ 7,26 %.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

Ti può anche interessare

Credit Suisse lancia un bond a dieci anni in sterline inglesi

Le nuove Obbligazioni Credit Suisse Tasso Misto in Sterline Inglesi Marzo 2027 hanno una durata di d ...

Padoan: “Per Poste Italiane un manager finanziario”

Il ministro dell'Economia, rispondendo a un question time alla Camera, ha motivato la scelta del nuo ...

Procapite, i Life Banker Bnl battono i Fideuram al fotofinish

I consulenti finanziari di undici reti (sulle dodici monitorate nel perimetro Assoreti) fanno regist ...