Axa, boom di raccolta in Italia

A
A
A

Il gruppo assicurativo francese chiude il 2009 con una raccolta, in Italia, in crescita del 31%. Bene la jv con Mps: i premi salgono del 50%.

di Redazione30 aprile 2010 | 11:00

Axa cresce in Italia. Il gruppo assicurativo francese ha chiuso il 2009 con una raccolta premi lorda che ha superato i 6,7 miliardi di euro, in aumento del 31% rispetto al 2008 e grazie ad una quota di mercato di oltre il 5%.

“Si tratta di un risultato importante – ha dichiarato l’ad di Axa Assicurazioni Andrea Rossi –a testimonianza della qualità del lavoro svolto fino a oggi in un contesto di mercato sicuramente non facile.

In particolare, la raccolta premi complessiva e’ stata di 1.933 milioni di euro (+6,7%), la raccolta danni di 1.409 milioni di euro (-2%), la raccolta vita di 528 milioni di euro (+ 41%) e l’utile netto di 175,8 milioni di euro. A questi risultati si aggiunge la crescita nella bancassicurazione, tramite Axa Mps: la raccolta vita complessiva e’ stata di oltre 4,7 miliardi di euro (+50%), la raccolta danni di 116 milioni di euro (+30%), le riserve tecniche di oltre 22 miliardi di euro (+16%), l’utile netto di 164 milioni di euro.

”I risultati 2009 di Axa Mps – ha aggiunto l’ad di Axa Mps Frédéric de Courtois – evidenziano l’eccellente partnership con il Monte dei Paschi di Siena e danno ragione alla scelta forte fatta da Axa sul fronte della bancassicurazione in Italia. Proprio nell’attuale scenario di riferimento Axa Mps ha scelto di ridefinire l’assicurazione in banca, andando oltre il modello della ‘fabbrica prodotto, per essere piattaforma di servizi a 360* a favore dei clienti insieme ai nostri partner bancari”,

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

Ti può anche interessare

UniCredit corteggia Commerzbank

Secondo l’agenzia Reuters, l’istituto italiano sarebbe intenzionato a fondersi con la banca tede ...

Risparmio gestito, agli italiani piace sempre di più

Secondo l’indagine Centro Einauidi–Intesa San Paolo, le famiglie che hanno puntato su prodotti d ...

Credem emette un bond da 100 milioni

Si tratta di obbligazioni subordinate con rating BBB- per Fitch ...