Il salto di qualità

A
A
A

Oggi le reti hanno una grande occasione per crescere. Ecco i piani di Banca Euromobiliare.

di Francesco D'Arco26 luglio 2010 | 09:15

[p]Stefano Bisi[/p] ha le idee chiare: è l’ora della consulenza. Per questo [s]Banca Euromobiliare[/s] conferma l’intenzione di voler investire su un modello di servizio basato sul concetto di consulenza. Come? Lo spiega ad ADVISOR.

A livello di consulenza finanziaria stentano a decollare le offerte ma aumenta la confusione. Qual è il suo parere?
Ritengo che il legislatore da questo punto di vista sia stato molto chiaro e si sia mosso con molta lucidità decretando a livello istituzionale quello che già avveniva, ovvero la consulenza può essere offerta da figure specifiche, soprattutto promotori finanziari. Purtroppo ancora oggi molti si spaventano di fronte al tema dei costi. Ma anche in questo ambito il legislatore ha introdotto elementi molto chiari e ritengo corretto che il valore del servizio debba variare in base del canale che lo offre (internet, le filiali, i promotori finanziari). Per quanto riguarda le reti di promozione finanziaria è evidente che alcune realtà hanno pensato di poter rimandare la questione ritenendo che l’ondata MiFID prima o poi finisse. Altre hanno invece investito e ora raccolgono i frutti.

E voi avete investito?
Noi abbiamo puntato a creare un modello di servizio in grado di fornire una consulenza a pagamento personalizzata e oggi il 30% degli asset consulentabili sono sotto un contratto di consulenza. Un risultato raggiunto grazie alla trasparenza e alla flessibilità. Ma è importante che il promotore finanziario faccia un salto di qualità. Per questo Banca Euromobiliare, a livello di formazione, prepara la rete a fornire un servizio flessibile e ancora più personalizzato.

Trovi tutti gli approfondimenti
sul mondo della consulenza
su Advisor.
Tutti i mesi in edicola.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Banca Euromobiliare, balzo dell’utile nel semestre

Banca Euromobiliare ingaggia due private

Banca Euromobiliare saluta 12 ingressi in tre mesi

Banca Euromobiliare, valzer di poltrone nella rete

Banca Euromobiliare strappa un manager a Ubs Wm

Banca Euromobiliare si rafforza a Torino

B. Euromobiliare allarga la rete nel Nord-Est

I fondi La Française entrano nelle unit linked del gruppo Credem

Pf Awards 2016, è di Fideuram ISPB la medaglia d’oro nella Consulenza fiscale alla famiglia

Banca Euromobiliare, arrivano sette nuovi private banker

Banca Euromobiliare, in arrivo altri quattro nuovi banker

Banca Euromobiliare, 5 nuovi ingressi

Private banker, altri 5 reclutamenti top per Banca Euromobiliare

Banca Euromobiliare prosegue lo sviluppo della rete e punta sulla Toscana

Banca Euromobiliare, lascia l’a.d. Ferdinando Rebecchi

Private banking, Euromobiliare apre le porte a un altro ex Mps

Banca Euromobiliare, un traguardo da cinque miliardi di euro

Banca Euromobiliare si regala due consulenti finanziari

Promotori, nuovi ingressi per Banca Euromobiliare

Banca Euromobiliare, caccia grossa in Banca Network

Banca Euromobiliare prende a bordo Maugeri

Greco lascia Banca Euromobiliare, al suo posto Rebecchi

Taddei (Aipb), il private subirà una frenata

Ti può anche interessare

Ubs, utile col vento in poppa nel primo trimestre

Il gruppo elvetico ha realizzato profitti per 1,3 miliardi di franchi svizzeri tra gennaio e marzo d ...

Fineco, taglio del nastro a Catania

Domani la banca guidata da Alessandro Foti inaugura il più grande negozio finanziario della sua ret ...

Mifid 2 , Bufi (Anasf) punzecchia il governo

In un’intervista al magazine Focus Risparmio di Assogestioni, il presidente dell’Anasf polemizza ...