Assoreti, la raccolta dei cf accelera a febbraio

A
A
A

Nel mese scorso, le reti di consulenti abilitati all’offerta fuori sede hanno registrato flussi positivi per ben 3,4 miliardi di euro. Fanno da traino i prodotti del risparmio gestito.

Andrea Telara di Andrea Telara30 marzo 2017 | 11:18

RACCOLTA MILIARDARIA – A febbraio, il dato rilevato da Assoreti indica una raccolta netta positiva per le reti di consulenti finanziari abilitati all’offerta fuori sede, pari a 3,4 miliardi di euro, con una crescita del 44,5% rispetto al primo mese dell’anno. Il 92,5% delle risorse nette confluisce sui prodotti del risparmio gestito, per un ammontare pari a 3,1 miliardi di euro (+73,1%), mentre il saldo delle movimentazioni sui prodotti in regime amministrato è positivo per 256 milioni di euro (-52,3%). La crescita del risparmio gestito coinvolge tutte le macro tipologie di prodotti. La raccolta netta realizzata attraverso la distribuzione diretta di quote di Oicr è positiva per 1,4 miliardi di euro (+67,9%): aumentano gli investimenti destinati alle gestioni collettive di diritto estero, con risorse nette complessive pari a 1,3 miliardi di euro (+87,7%), così come cresce il bilancio degli OICR di diritto italiano, con una raccolta netta quasi quadruplicata e pari a 107 milioni di euro.

POLIZZE IN CRESCITA – Nel comparto assicurativo i premi netti versati ammontano a 1,1 miliardi di euro (+176,8%): quasi la metà delle risorse nette confluisce sulle polizze multi-ramo (539 milioni di euro), mentre più contenuto è il bilancio delle unit linked (421 milioni di euro), per le quali si conferma il maggior versamento in termini di premi lordi (1,2 miliardi di euro), e delle polizze vita tradizionali (154 milioni di euro). Il saldo delle movimentazioni realizzate sulle gestioni patrimoniali individuali è pari a 593 milioni di euro (+21,7%): gli investimenti netti sulle Gpm ammontano a 352 milioni di euro mentre il bilancio delle Gpf è positivo per 241 milioni di euro. Il contributo mensile delle reti al sistema di Oicr aperti, attraverso la distribuzione diretta e indiretta di quote, si attesta, pertanto, su un ammontare di 2,7 miliardi di euro, pari al 65,1% delle risorse nette totali confluite nel sistema fondi (4,2 miliardi di euro).

AMMINISTRATO IN FRENATA – La raccolta netta realizzata sui titoli in regime amministrato è positiva per 508 milioni di euro. I dati, per i quali si dispone della ripartizione per macro tipologia di prodotto, evidenziano la prevalenza degli ordinativi di acquisto sui titoli azionari (386 milioni), sugli Etf (81 milioni) e sugli strumenti del mercato monetario (202 milioni), mentre prevalgono i disinvestimenti dai titoli di Stato (-159 milioni), dai certificates (-161 milioni) e dai titoli obbligazionari (-18 milioni di euro). Il saldo della liquidità è negativo per 252 milioni di euro. A fine mese i clienti primi intestatari dei contratti sono pari a 3,886 milioni. Il numero di consulenti finanziari abilitati all’offerta fuori sede, con mandato dalle società rientranti nell’indagine dell’Assoreti, è pari a 22.456 unità (24.995 unità per l’intera compagine – dato stimato); di questi, 22.106 unità risultano effettivamente operative (con portafoglio maggiore di 0).


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Buone regole da migliorare

Assoreti, lo sprint dell’amministrato

Reti, raccolta ancora tonica

Assoreti: il patrimonio dei clienti supera i 518 miliardi

ConsulenTia18/Tofanelli (Assoreti): “Reti, cogliete l’attimo”

Assoreti: 2017 da record per la produzione

Assoreti, raccolta in frenata a novembre. Bene il gestito

Reti, a ottobre riparte la raccolta

Reti, nuovo record per il patrimonio

Reti, raccolta positiva ma in frenata

Reti, agosto da record per la raccolta

Reti, fondi e polizze trainano la raccolta

Tofanelli (Assoreti e Ocf): “Il 30 bis? Vigilanza più difficile ma nei tempi giusti”

Reti, il patrimonio sfiora i 500 miliardi

Reti, raccolta positiva ma in frenata

Reti, raccolta boom grazie a fondi e polizze

Regole Esma, la classificazione della clientela è il tallone d’Achille

Assoreti, fondi e polizze trainano la raccolta di aprile

Colafrancesco (Assoreti): “Puntiamo sulla relazione professionale”

Senatore Marino: vi spiego la cabina di regia sull’educazione finanziaria

Reti, nuovo record per il patrimonio

Consulenti, Mifid 2 al meeting dei big boss

Fideuram ISPB frantuma ogni record: 1,5 mld di gestito a marzo

Assoreti: raccolta sprint a marzo grazie al gestito

Consulenti, grande meeting dei big boss

Assoreti: confermato Colafrancesco, Doris e Foti vicepresidenti

Colafrancesco (Assoreti): “Il cf, una professione attraente per i giovani”

Tofanelli (Assoreti): “Universitari necessari per il futuro dei cf”

Reti, parte bene il 2017. Raccolta di 2,3 miliardi a gennaio

Reti, altro record per il patrimonio

Reti, ottima la raccolta nel 2016 ma non batte il record

Assoreti, frena la raccolta a novembre

Assoreti, cinque borse di studio a Tor Vergata

Ti può anche interessare

CheBanca!, cambio di timoniere

D'Agata, già direttore commerciale, nuovo dg della banca online e retail del gruppo Mediobanca. Fer ...

Banca Ifis, il dividendo cresce

Le principali evidenze dei risultati dell’esercizio 2017 ...

Bnl-Bnp Paribas a caccia di consulenti

Diverse posizioni aperte tra gli advisor della clientela privata ...