Banche – Nuovo asso per Ubp

A
A
A

Lawrence Lo entra anche nel Comitato Esecutivo di UBP Asset Management.

di Matteo Chiamenti31 agosto 2010 | 12:30

La divisione Asset Management di Union Bancaire Privée ha annunciato la nomina di Lawrence Lo a Chief Executive Officer e Head of Sales per la regione asiatica a esclusione del Giappone. Lawrence Lo entra anche nel Comitato Esecutivo di UBP Asset Management. La sua sede di lavoro sarà Hong Kong, da dove sovrintenderà allo sviluppo dell’attività di UBP e concentrerà i propri sforzi sul fronte della vendita in questa regione a elevato potenziale di crescita.

Laureato alla London School of Economics, Lawrence Lo porta con sé un ricco bagaglio di esperienze avendo lavorato per quasi trent’anni nel settore dell’asset management. Prima di entrare in UBP, Lo ha ricoperto il ruolo di Chief Executive Officer presso BSI Generali Asia, di cui dirigeva lo sviluppo delle attività di wealth management e di asset management in Estremo Oriente. In precedenza Lo ha trascorso quindici anni presso BNP Paribas in qualità di Direttore Generale e Responsabile regionale di BNP Paribas Asset Management Group e membro del Comitato Esecutivo della banca per l’Asia.

Richard Wohanka, CEO Asset Management di UBP ha sottolineato l’importanza di questa nomina: “Lawrence Lo conosce a fondo l’industria degli investimenti in Asia e ha una vasta esperienza nell’asset management in Estremo Oriente. Inoltre sono assolutamente convinto che Lo svolgerà un ruolo fondamentale nell’ulteriore sviluppo della Banca grazie al suo lavoro all’interno del Comitato Esecutivo di UBP Asset Management”. La nomina di Lawrence Lo è un’ulteriore prova della volontà di UBP di espandersi sui mercati emergenti, considerati come una regione chiave dal promettente potenziale di crescita nei prossimi anni. “Decidere di entrare in UBP – afferma Lawrence Lo – è stato facile per me. La Banca considera l’Asia un’area di importanza fondamentale per il proprio sviluppo futuro e sono desideroso di attingere alla mia esperienza per trasformare UBP in uno dei principali protagonisti dell’asset management nella regione”.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Messina (Intesa Sanpaolo): npl, servono correttivi a regole Bce

Top manager di banche e digital al Summit di Saint-Vincent

Fallimenti e rivalsa sulle banche, il cliente può agire

Consob, l’Acf stoppa i ricorsi contro Bpvi e Veneto Banca

Banca Mediolanum dice la sua sull’innovazione digitale

Bankitalia: segnali di ripresa per il settore del credito

L’aumento del c/c per il fondo salva-banche è illegittimo

Cryan (Deutsche Bank) auspica tassi più alti e più fusioni e acquisizioni tra banche

Vigilanza bancaria, così cambia l’assetto dei controlli in Europa

Banche italiane, il consolidamento è partito

Dal 2007 in Europa sono scomparse 700 banche

Crediti problematici: Rev punta a collocare due portafogli di Npl tra agosto e ottobre

Hsbc, la svolta di Gulliver porta risultati

Qatar: le tensioni geopolitiche fanno defluire i capitali stranieri

Gacs, si va verso il rinnovo ma il costo potrebbe cambiare

A John Cryan serviranno anni per ristrutturare Deutsche Bank

Ubi Banca in stato di grazia a Piazza Affari: +4,34%

Reti Top, conto alla rovescia per le semestrali

Morgan Stanley: serviranno 10 anni per superare crisi Npl

Credit Suisse: i mercati già incorporano il rialzo dei tassi, ma siamo solo all’inizio

Torna l’assemblea annuale dell’Abi, banchieri a raccolta a Roma

Goldman Sachs punta sui prestiti alla clientela istituzionale Usa

Le ultime mosse sulle banche italiane convincono persino Schaeuble

Banche: oltre a Banca Carige occhio a Mps

La Brexit aumenta il fascino di Francoforte, ma Londra resta la capitale della finanza mondiale

Banca Carige opta per un aumento da 500 milioni

Banche, anche in Svizzera è l’ora delle razionalizzazioni

Banche: ora tocca al dossier Stefanel

Piazza Affari corre con le banche, brilla Unicredit

L’estate 2017 potrebbe rivelarsi propizia per le banche italiane

Dopo salvataggio banche venete si sblocca anche vicenda Mps

Banche a passo di corsa in borsa, per Credit Suisse è un “happy ending”

Bpvi – Veneto Banca, la soluzione Intesa Sanpaolo non entusiasma tutti

Ti può anche interessare

Mps, più vicina la cessione degli npl

Secondo il quodidiano Mf, il Monte dei Paschi di Siena prepara l'asta per vendere i crediti deterior ...

Banca Imi quota una nuova obbligazione in lire turche

Il Pil turco nel secondo trimestre 2017 è cresciuto ad un tasso del +2,1%, che si è attestato al d ...

Amazon rivoluzionerà anche la consulenza finanziaria

Si parla sempre più spesso della tecnologia come la più grossa minaccia all’occupazione mondiale ...