Santander-Meliorbanca Private, Antitrust dice si

A
A
A

Per l’autorità di garante della concorrenza e del mercato non esiste nessuna posizione dominante. E quindi…

di Redazione29 novembre 2010 | 16:00

Si aggiunge un ulteriore tassello all’acquisizione di Meliorbanca Private da parte di Santander. Oggi l’Autorità garante della concorrenza e del mercato ha deliberato «di non avviare l’istruttoria» sull’operazione che consiste nell’assunzione, da parte di Santander Private Banking del controllo esclusivo di Meliorbanca Private attraverso l’acquisizione dell’intero capitale sociale.

Il fatturato di Meliorbanca Private nel 2009 è risultato di circa 18,8 milioni di euro, realizzato interamente in Italia. In base alle informazioni fornite – indica il documento elaborato dall’Antitrust- le parti dell’operazione detengono in Italia una quota di mercato combined inferiore all’1% sia per le gestioni patrimoniali individuali per la clientela retail sia per il private banking.

Quanto alla distribuzione, l’unica sovrapposizione si verifica nella provincia di Milano dove sia Santander Private sia Meliorbanca Private hanno la direzione generale ed una filiale. Considerato il livello non elevato della quota di mercato combined di Santander Private e tenuto conto della presenza di operatori concorrenti, «l’operazione in esame non appare idonea a modificare, in modo significativo, l’assetto concorrenziale in tale mercato» e non determina quindi la costituzione o il rafforzamento di una posizione dominante.


Non è possibile commentare.

Ti può anche interessare

Consultinvest sulla strada della Vittoria

Vittoria Assicurazioni acquisisce quasi un decimo di Consultinvest ...

Bufi (Anasf): “Oltre 2mila iscritti a ConsulenTia18”

Videomessaggio del presidente dell'Anasf di fronte alla sede dell'associazione ...

UniCredit, successo per i nuovi bond cuscinetto

Primo collocamento in Italia di obbligazioni senior non preferred. Richieste per 4,5 miliardi a fron ...