Roger Yates, una nomina a sorpresa

A
A
A

Un manager britannico in casa UniCredit

di Redazione28 gennaio 2011 | 12:30

di Luca Spoldi

Dovendo scegliere il successore di Dario Frigerio per il ruolo di numero uno di Pioneer Investments, in UniCredit non hanno avuto dubbi: meglio puntare su un manager di provata esperienza, con forti relazioni internazionali, in grado di gestire svolte strategiche che potessero andare dallo scorporo e conseguente quotazione in borsa alla fusione in un gruppo di maggiori dimensioni. Quando la scelta è caduta su Roger Yates 52enne manager britannico con 28 anni di esperienza nell’industria del risparmio gestito, in pochi si sono stupiti.
Yates infatti sembra avere tutte le qualità per traghettare Pioneer dal suo passato prossimo al futuro, visto che dopo essere stato il responsabile degli investimenti a Morgan Grenfell, LGT e Invesco Global, nel 1999 ha gestito la fusione tra Henderson Investors e AMP Asset Management Australia da cui è nata Henderson Global Investors, società scorporata nel 2003 dalla controllante AMP (sempre sotto la regia del manager britannico) e di cui Yates è rimasto amministratore delegato sino al 2008, quando venne sostituito da Andrew Formica, sino a quel momento capo dei fondi azionari di Henderson.
Nel quinquennio 2003-2008 Yates ha saputo sviluppare nuove linee di business che hanno portato la società britannica a più che duplicare l’utile operativo, tanto che in molti si erano chiesti, un anno fa, se il suo arrivo non volesse dire per Pioneer Investments un nuovo rilancio.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Banche, chiusure a raffica per le filiali

Anasf, Alessandrini alla guida dei Probiviri

Bnl-Bnp Paribas LB: superata quota 100 ingressi nel 2017

Arbitro per le controversie finanziarie, un primo bilancio di Consob

Banche, calano le sofferenze. Ma attenzione ai titoli tossici

Banche, Gentiloni punzecchia la Bce

Banche, così saranno quelle del futuro

Banche del territorio, un trio per tutelare i valori e gli interessi

McKinsey: “Cosa serve ancora alle banche”

Messina (Intesa Sanpaolo): npl, servono correttivi a regole Bce

Top manager di banche e digital al Summit di Saint-Vincent

Fallimenti e rivalsa sulle banche, il cliente può agire

Consob, l’Acf stoppa i ricorsi contro Bpvi e Veneto Banca

Banca Mediolanum dice la sua sull’innovazione digitale

Bankitalia: segnali di ripresa per il settore del credito

L’aumento del c/c per il fondo salva-banche è illegittimo

Cryan (Deutsche Bank) auspica tassi più alti e più fusioni e acquisizioni tra banche

Vigilanza bancaria, così cambia l’assetto dei controlli in Europa

Banche italiane, il consolidamento è partito

Dal 2007 in Europa sono scomparse 700 banche

Crediti problematici: Rev punta a collocare due portafogli di Npl tra agosto e ottobre

Hsbc, la svolta di Gulliver porta risultati

Qatar: le tensioni geopolitiche fanno defluire i capitali stranieri

Gacs, si va verso il rinnovo ma il costo potrebbe cambiare

A John Cryan serviranno anni per ristrutturare Deutsche Bank

Ubi Banca in stato di grazia a Piazza Affari: +4,34%

Reti Top, conto alla rovescia per le semestrali

Morgan Stanley: serviranno 10 anni per superare crisi Npl

Credit Suisse: i mercati già incorporano il rialzo dei tassi, ma siamo solo all’inizio

Torna l’assemblea annuale dell’Abi, banchieri a raccolta a Roma

Goldman Sachs punta sui prestiti alla clientela istituzionale Usa

Le ultime mosse sulle banche italiane convincono persino Schaeuble

Banche: oltre a Banca Carige occhio a Mps

Ti può anche interessare

Dopo i mutui Widiba fa il bis con i prestiti

Alleanza con Findomestic per offrire ai clienti della banca finanziamento al consumo con approvazion ...

Banca Ifis compra un altro miliardo di npl

L'istituto veneziano acquisisce un porafoglio di crediti sofferenti di aziende e debitori privati ...

Formazione di livello per i cf

di Giancarlo Sandrin* Tra i vari aspetti regolamentati da Mifid 2 ce n’è uno che dovrebbe essere ...