Banca Carige, quando il mutuo è alla moda

A
A
A

15 milioni di euro per il rilancio del Mariella Burani Fashion Group.

di Redazione27 maggio 2011 | 10:30

È stato perfezionato il finanziamento da 15 milioni di euro erogato da Banca Carige a favore di Mariella Burani Fashion Group SpA in Amministrazione Straordinaria. Lo comunicano con una nota congiunta l’istituto bancario e la società precisando che il finanziamento è stato richiesto dai Commissari Straordinari dell’azienda emiliana nell’ambito del Programma approvato il 28 gennaio 2011 dal Ministero per lo Sviluppo Economico con lo scopo di perseguire la realizzazione del piano di rilancio del marchio, tra i più conosciuti nel settore fashion, e la valorizzazione dell’intero Gruppo mantenendo i complessi aziendali in funzionamento nel tentativo di salvaguardare l’interesse dei creditori.

La disponibilità di Banca Carige a finanziare l’operazione di valorizzazione di una realtà industriale di primo piano, con un forte indotto soprattutto in Emilia, segue la concessione della garanzia statale sul finanziamento ai sensi del D.L. n. 26 del 30.01.1979. “Appurate in tempi rapidi, come è d’uso per il nostro Gruppo, le necessarie condizioni per la sostenibilità dell’intervento, siamo lieti di supportare il rilancio di un marchio importante per la moda italiana e per il made in Italy – commenta il Direttore dell’Area Emilia Romagna di Banca Carige, Cristiano Montanari – Questa operazione, come tante altre che caratterizzano la nostra operatività quotidiana, dimostra l’attenzione che Banca Carige offre al territorio emiliano e il forte impegno rivolto al sostegno delle imprese e del relativo indotto”.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Messina (Intesa Sanpaolo): npl, servono correttivi a regole Bce

Top manager di banche e digital al Summit di Saint-Vincent

Fallimenti e rivalsa sulle banche, il cliente può agire

Consob, l’Acf stoppa i ricorsi contro Bpvi e Veneto Banca

Banca Mediolanum dice la sua sull’innovazione digitale

Bankitalia: segnali di ripresa per il settore del credito

L’aumento del c/c per il fondo salva-banche è illegittimo

Cryan (Deutsche Bank) auspica tassi più alti e più fusioni e acquisizioni tra banche

Vigilanza bancaria, così cambia l’assetto dei controlli in Europa

Banche italiane, il consolidamento è partito

Dal 2007 in Europa sono scomparse 700 banche

Crediti problematici: Rev punta a collocare due portafogli di Npl tra agosto e ottobre

Hsbc, la svolta di Gulliver porta risultati

Qatar: le tensioni geopolitiche fanno defluire i capitali stranieri

Gacs, si va verso il rinnovo ma il costo potrebbe cambiare

A John Cryan serviranno anni per ristrutturare Deutsche Bank

Ubi Banca in stato di grazia a Piazza Affari: +4,34%

Reti Top, conto alla rovescia per le semestrali

Morgan Stanley: serviranno 10 anni per superare crisi Npl

Credit Suisse: i mercati già incorporano il rialzo dei tassi, ma siamo solo all’inizio

Torna l’assemblea annuale dell’Abi, banchieri a raccolta a Roma

Goldman Sachs punta sui prestiti alla clientela istituzionale Usa

Le ultime mosse sulle banche italiane convincono persino Schaeuble

Banche: oltre a Banca Carige occhio a Mps

La Brexit aumenta il fascino di Francoforte, ma Londra resta la capitale della finanza mondiale

Banca Carige opta per un aumento da 500 milioni

Banche, anche in Svizzera è l’ora delle razionalizzazioni

Banche: ora tocca al dossier Stefanel

Piazza Affari corre con le banche, brilla Unicredit

L’estate 2017 potrebbe rivelarsi propizia per le banche italiane

Dopo salvataggio banche venete si sblocca anche vicenda Mps

Banche a passo di corsa in borsa, per Credit Suisse è un “happy ending”

Bpvi – Veneto Banca, la soluzione Intesa Sanpaolo non entusiasma tutti

Ti può anche interessare

Intesa Sanpaolo lancia una piattaforma di crowdfunding

Al via un progetto dedicato ai finanziamenti al no profit ...

Societe Generale lancia un’obbligazione in dollari

Si tratta di una emissione a tasso variabile legata al Cms (Constant Maturity Swap) e quotata in bor ...

UniCredit, gli americani di Capital Research sopra l’8%

Cresce nell'azionariato della banca guidata da Jean Pierre Mustier la quota del gruppo statunitense ...