Etc, DEutsche Bank quota in Italia 4 prodotti su indici di materie prime

A
A
A

Si tratta in particolare di strumenti finanziari che consentono di assumere un’esposizione long sui prezzi future delle commodity sottostanti

di Redazione27 luglio 2011 | 13:33

A partire da domani, 28 luglio, Deutsche Bank quota su Borsa Italiana quattro nuovi Exchange Traded Commodity su Indici di materie prime: si tratta in particolare di strumenti finanziari che consentono di assumere un’esposizione long sui prezzi future delle commodity sottostanti. A meno di 10 mesi dal lancio del primo ETC sul mercato Italiano salgono così a 16 i prodotti su commodity della piattaforma db-X ETC.

L’offerta include alcune novità assolute per il mercato come il db Industrial Metals Booster Euro Hedged ETC, che consente di assumere un’esposizione su un basket diversificato di metalli industriali con la copertura del rischio cambio Euro/dollaro, e il db Mean Reversion Euro Hedged ETC, il quale è legato ad un indice a gestione dinamica dei pesi, ideato per avvantaggiarsi del meccanismo della “mean-reversion” (“ritorno verso la media”).

In pratica la ponderazione delle 6 commodity sottostanti (etrolio greggio, gas da riscaldamento, alluminio, oro, mais e grano) si modifica nel tempo sulla base di un algoritmo che attribuisce una maggiore ponderazione alle materie prime considerate sottovalutate, e cioè a quelle che hanno un prezzo inferiore alla media storica di lungo termine, e conseguentemente, attribuisce una minore ponderazione alle materie prime considerate sopravvalutate, ossia a quelle che hanno un prezzo superiore alla media storica. Alla base del meccanismo della mean-reversion vi è la tendenza storicamente osservata dei prezzi delle materie prime a convergere verso valori medi di lungo termine.

Queste le principali caratteristiche che accomunano i quattro nuovi db-X ETC:

– I db-X ETC consentono di prendere un’esposizione all’indice sottostante, ove previsto, con la copertura del rischio cambio Euro/dollaro;
– Gli indici sottostanti non riflettono il prezzo spot delle commodity ma riproducono l’andamento di contratti future. Per tre dei nuovi prodotti (Industrial Metals, Commodity e Brent Crude Oil), la selezione dei contratti future all’interno degli indici si basa sulla strategia Booster sviluppata da Deutsche Bank con l’obiettivo di minimizzare i costi (in mercati contango) o massimizzare i benefici (in mercati backwardated) relativi alla sostituzione dei contratti in scadenza con contratti a più lungo termine (“processo di sostituzione o rolling”):
– Utilizzo dell’oro come collaterale per tutti i prodotti: i db-X ETC su Indici realizzano l’obiettivo d’investimento attraverso la sottoscrizione di un contratto swap OTC con Deutsche Bank. L’esposizione al rischio di credito della controparte dello swap è munita di garanzia (“collateralizzata”) attraverso la creazione di un deposito in oro il cui controvalore copre l’esposizione nei confronti di Deutsche Bank. La circostanza che il collaterale sia costituito da un deposito in oro offre diversi vantaggi, quali:

L’investimento nei db-X ETC non rende mai l’investitore proprietario né della materia prima sottostante né del collaterale (oro fisico) ed il regolamento delle transazioni avviene sempre in modalità “cash settlement” sulla Borsa Italiana. “Il mercato degli ETC è in continua evoluzione e Deutsche Bank si è ritagliata un ruolo di primo piano lanciando in Italia diversi prodotti innovativi”, ha commentato Mauro Giangrande, responsabile della piattaforma db x-trackers e db-X ETC per l’Italia. “Anche questa nuova emissione prevede diverse novità, la più importante delle quali è sicuramente la quotazione su Borsa Italiana del primo prodotto legato ad un indice diversificato di commodity che prevede una gestione dinamica delle ponderazioni e che quindi ha l’obiettivo di conseguire performance superiori a quelle dei più tradizionali indici di materie prime”.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Etc, Rbs entra nel mercato italiano delle Exchange Traded Commodity

ETC, battuto il record di inizio maggio

Etc, nuovo record di scambi

Mondiali 2010 a rischio blackout Etc pronti ad approfittarne

Etf ed Etc, record di scambi a Piazza Affari

Etc – Commodities a livelli record

Arrivano i Currency Etc, novità assoluta in Europa

ETF/ETC – Come classificarli e valutarli

Etf Securities, AUM da 15 miliardi di dollari

Etf – Diversificare con un paniere di materie prime

Etc – Oro da record, quando si dice andare a mille…

Etp, una raccolta netta da 41 miliardi

Etf – Il dolce sapore dello zucchero

Etf – Nuova piattaforma di commodity in Giappone

Etc – Italia solo dietro al Regno Unito

Etc – Commodity, la migliore asset class del 2009

Etc – Etf Securities raddoppia l'attivo gestito

Etc – Commodities, il più grande rialzo mensile dal 1991

Etf – Nuovo direttore esecutivo per Etf Securities

Etc – +144% in sei mesi, i volumi scambiati per Etf Securities

Etf – Continua il boom a maggio di questi fondi

Etf – Le quotazioni totali al primo trimestre 2009

Le strategie possibili con i nuovi prodotti di Etf Securities

Etf – Nuovi 10 Short e 10 Leveraged per Etf Securities

Etf Securities: +500% gli afflussi degli etc long sul petrolio

Etf – Europa versus USA, un quadro numerico

Cresce l'industria globale etf, con il freno retail in Italia

Etf – La maturazione dalla nascita a 16 anni

Etf – Record di scambi sul London Stock Exchange

Oro, gli Etf gestiscono 48 miliardi di dollari

Etc – Prospera il mercato anche a marzo

Trentacinque Etf, un'unica Source

Etf – Convegno sull'importanza dell'asset allocation

Ti può anche interessare

Banche, i tagli costano 2 miliardi e mezzo

Il calcolo è stato realizzato per MF-Milano Finanza dalla First Cisl, importante sindacato del sett ...

Consulenti finanziari, training class: mettetevi alla prova con l’accettazione bancaria

La risposta esatta alla domanda pubblicata ieri, a proposito dei trasferimenti di denaro, era quell ...

Banca Profilo, l’utile mette il turbo

La chiusura della semestrale ha riportato risultati più che positivi: un utile netto in crescita de ...