Mediobanca, l’utile netto trimestrale scende di oltre il 55%

A
A
A

In calo anche i ricavi, che nel primo trimestre 2011-2012 si sono attestati a 459,9 milioni, -8% su anno

di Redazione28 ottobre 2011 | 09:44

In forte calo l’utile di Mediobanca. L’istituto di Piazzetta Cuccia ha archiviato il primo trimestre 2011-2012 con un risultato netto di 57 milioni di euro, il 55,5% in meni rispetto a un anno fa, mentre i ricavi si sono attestati a 459,9 milioni, in calo dell’8% su anno. A pesare è stato in particolare l’impatto dei mercati, con un risultato della negoziazione in perdita per 12 milioni (contro l’utile di 80 milioni al settembre 2010) e rettifiche sul portafoglio titoli per 70 milioni, inclusa un’ulteriore rettifica sui titoli di stato greci per 44,5 milioni che allinea il valore al 50% del nominale. Confermata la solidità patrimoniale con un core tier 1 all’11,1% (11,2% al giugno 2011).

L’unità Principal investing, quella in cui sono raggruppate le principali partecipazioni dell’istituto di Piazzetta Cuccia, ha segnato invece nel trimestre un utile netto di 64 milioni di euro, in crescita rispetto ai 51 milioni dello stesso periodo dello scorso anno. L’apporto della valorizzazione adequity, spiega la banca, migliora da 52,9 a 67,6 milioni grazie al contributo di tutte le partecipazioni: Assicurazioni Generali per 63,3 milioni (era 46,3 milioni lo scorso anno), Rcs MediaGroup per 0,2 milioni (3 milioni) e Telco per 3,6 milioni (3,7 milioni). Il valore di mercato delle partecipazioni di Piazzetta Cuccia è di 2,5 miliardi, 2,8 miliardi alle quotazioni correnti.

Il contesto operativo del trimestre che si è appena concluso “è stato il peggiore che abbia visto nella mia vita professionale”, ha commentato l’amministratore delegato di Mediobanca, Alberto Nagel, ricordando che “si è temuto e si teme per la tenuta del sistema e di alcuni attori del sistema” e che il lavoro di diversificazione realizzato dall’istituto di Piazzetta Cuccia “è stato fondamentale”.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Mossa (Banca Generali): “Sui mercati correzione attesa”

Banca Generali, utile al record storico

ConsulenTia18/Bernardi (Banca Generali): “La crescita compenserà i margini”

Procapite, i cf di Banca Generali ancora leader

Fondi comuni, Intesa Sanpaolo campione 2017

Mossa (Banca Generali): “Obiettivo 70 miliardi di masse al 2021”

Mifid 2, Mossa: “Vincono i professionisti vicini al cliente”

Banca Generali, pioggia di lodi dagli analisti

Banca Generali, record di raccolta nel 2017

Consulenti, Mossa vince nel pro-capite

Azimut torna a ruggire nel reclutamento

Banca Generali, sale Bernardi

Banca Generali, campione di raccolta

Banca Generali mette in mostra le opere di Balzano

Banca Generali, novembre da record

Jupiter Am, accordo con Banca Generali

Banca Generali accelera nel Private

Banca Generali, verso un anno record

Fineco e le altre: è tempo di trimestrali

Recruiting cf: B. Generali ride, Credem no

Mossa batte tutti a settembre

Banca Generali sugli scudi a Londra

B.Generali, Fineco e Allianz le preferite dei clienti

Mossa (Banca Generali): “Il nostro modello di business? Sostenibile e socialmente responsabile”

Banca Generali, raccolta a razzo

Reclutamento, B. Generali leader 2017. Sul podio Bnl e Allianz Bank

Fideuram ISPB corre da sola, B. Generali insegue

Banca Generali accelera nel digital wealth management

Banca Generali pesca l’asso Dentella

Banca Generali prende due private a Carrara

Banca Generali, cala il sipario sul buy back

Banca Generali, raccolta al top ad agosto

Ragaini (B.Generali): “A breve nuove soluzioni Pir”

Ti può anche interessare

Banca popolare di Spoleto, Cartone nominato presidente

L’assemblea dei soci della Banca Popolare di Spoleto ha approvato il bilancio del 2016 deliberando ...

Consulenti finanziari, training class: mettetevi alla prova con le sezioni territoriali dell’albo

La risposta esatta alla domanda pubblicata venerdì, a proposito dei requisiti di onorabilità, era ...

Banca Mediolanum, volano i profitti e le masse

Il gruppo guidato da Massimo Doris ha chiuso il semestre con asset in crescita del 5% e profitti net ...