Credit Suisse si prepara ad altri mille tagli

A
A
A

Secondo quanto riportato dal quotidiano svizzero Tages Anzeiger, la scure dell’istituto di credito si abbatterà soprattutto sul settore dell’investment banking

di Redazione31 ottobre 2011 | 10:50

Credit Suisse si prepara ad imbracciare la scure. Secondo quanto riportato dal quotidiano svizzero Tages Anzeiger, l’istituto elvetico annuncerà domani, nel corso della presentazione dei conti relativi al terzo trimestre, il taglio di mille posti di lavoro, soprattutto nel settore dell’investment banking. La banca non ha commentato l’indiscrezione, ma l’a.d. Brady Dougan ha fatto sapere che terrà una conferenza stampa in occasione dei conti, poiche’ “il mercato aspetta novita’”.  A luglio Credit Suisse aveva già annunciato 2000 tagli, pari al 4% del totale degli occupati (50.700 unità nel mondo).


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Ennio e Massimo Doris: “Benvenuti nella nostra Casa”

Bnl-Bnp Paribas LB gonfia la rete

Addio all’Albo per un ex Fineco

Le sinergie accademiche di B. Mediolanum

Salviamo i risparmi in Lire, un appello al M5S

Nuova Banca Etruria vince in appello contro Consob

F&F al passo d’addio, DB Advisory Clients pensa a un tour

Consulenza a distanza, l’avanguardia firmata Südtirol Bank

Una crisi indigesta alle reti

Consulenti, meglio il portafoglio del curriculum

Che bello lavorare in Credem

Ingresso di peso per il private di IWBank

Consulenti, cresce la concorrenza di banche e Poste

Tutela del risparmio e banche, le mosse di Lega e M5S

Banche, quei dieci trend che le cambieranno

Polizze, le crepe nel mito dell’impignorabilità

Consulenza un tanto al chilo

Banche e finanza, stipendi d’oro per i top manager

Bnl, the brand must go on

Shopping per il private di Banca Profilo

Leadership digitale, Intesa batte Unicredit e Fineco

B.Generali, atto di forza nella consulenza

Il cda di Fideuram Ispb cambia faccia

Mifid 2, sfida alla burocrazia

Bail-in, risparmi degli italiani ancora a rischio

Consulenti: “sos” momenti imbarazzanti con i clienti

Fideuram Ispb, il tesoro è in Irlanda

Mifid 2 è il migliore alleato di Mediolanum

Private, sulla Svizzera c’è Intesa

La relazione nel dna delle reti

La consulenza che piace ai Millennial

Private insurance nel mirino di Ispb

Banche e reti, stipendi da favola

Ti può anche interessare

Banche fallite, risarcimenti anche per i soci (ma solo in certe condizioni)

In un’intervista a Milano Finanza, il sottosegretario all’economia Pier Paolo Baretta parla di ...

Credem, volano utili e dividendo

L'utile netto consolidato è in aumento del 41,4% a 186,5 milioni di euro. Il cda ha proposto un di ...

Efpa Italia, inizia il Meeting dei grandi numeri

Prende il via a Riccione l’incontro annuale riservati ai professionisti certificati. Al debutto co ...