Anasf, Efpa e Bankitalia a confronto sull’educazione finanziaria

A
A
A

Si terrà il 6 e 7 maggio a Camaiore la prima edizione del Forum internazionale della formazione organizzato da Teseo, che apre anche alla consulenza finanziaria.

Maria Paulucci di Maria Paulucci4 maggio 2017 | 11:27

Si terrà sabato 6 e domenica 7 maggio nel centro storico di Camaiore, in provincia di Lucca, la prima edizione del Forum internazionale della formazione organizzato da Teseo, che apre le porte anche alla consulenza finanziaria. Lo farà, in particolare, domenica 7 nel convegno “Complessità degli scenari economici ed educazione finanziaria”, in programma dalle 16.30 alle 18.00 presso il Teatro dell’Olivo. Marina Baretta ed Emilia Minichini dell’ufficio scolastico educazioneregionale per la Toscana, Maurizio Donato, responsabile area educazione finanziaria Anasf, Luciano Liccardo, segretario generale Efpa Italia, Roberta Nanula, direttore servizio tutela dei clienti e antiriciclaggio divisione educazione finanziaria della Banca d’Italia, e Monica Rivelli, sviluppo progetti e networking internazionale Fondazione per l’educazione finanziaria e al risparmio, ne discuteranno con Marco Muffato, giornalista e coordinatore della redazione di Bluerating.

Il programma della prima edizione del Forum Internazionale della Formazione è stato presentato il 21 aprile. L’evento è organizzato da Teseo Formazione e Comune di Camaiore con la collaborazione scientifica del professor Alessandro Mariani del dipartimento di Scienze della formazione e psicologia dell’Università di Firenze e la partecipazione di “Woman to be – donne per esserci”. Il tema dell’edizione di apertura sarà “Apprendere il futuro”: l’obiettivo è di creare un’occasione di incontro e riflessione sulle tematiche della formazione, valorizzandone l’importanza come processo presente in tutte le fasi della vita, utile a fornire strumenti di comprensione di un mondo in sempre più veloce evoluzione.

educazioneL’intero programma è gratuito e diretto a tutti in quanto la formazione è intesa, in questo contesto, come motore di sviluppo personale, sociale e professionale. Il Forum si articola su due giornate che vedranno protagonisti luoghi simbolo del centro storico di Camaiore come il Teatro dell’Olivo, il Civico Museo Archeologico, il Museo d’Arte Sacra e il Giardino murato del San Francesco. Sabato, dopo una mattinata dedicata ai saluti istituzionali e alle relazioni di apertura, si entrerà nel vivo con i tre percorsi che guideranno il Forum: il percorso rosso “Visioni e strumenti”, il percorso verde “Professioni e professionalità” e il percorso azzurro “Le forme della formazione”. Saranno oltre 50 i relatori impegnati nella due giorni.

Ai dibattiti si affiancheranno, domenica mattina, una serie di laboratori dedicati sia agli adulti che ai bambini dai 3 agli 11 anni, in cui si toccheranno nuovi ambiti formativi come la parità di genere, la gestione dello stress, il lavoro di gruppo e attività artistiche/musicali. Nel pomeriggio di domenica riprenderà il ciclo degli incontri che si concluderà intorno alle 20.00. Tutte le attività, eccezione fatta per i laboratori della domenica, non avverranno in contemporanea così da permettere agli interessati di seguire l’intero corso della manifestazione.

Per consultare e scaricare il programma completo visitare il sito ufficiale della manifestazione all’indirizzo www.forumform.it o il sito ufficiale del Comune di Camaiore. Per iscriversi ai vari eventi del Forum è possibile utilizzare l’apposito form.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Quello che conta è online

L’Abc della finanza con Pictet

Super comitato sull’educazione finanziaria, c’è anche Ocf

Ti può anche interessare

Ghizzoni nominato presidente di Rothschild Italia

L'ex ad di UniCredit contribuirà all’ulteriore sviluppo e consolidamento dell’attività di Roth ...

Gruppo Azimut, scompare Augustum Opus Sim

La Consob cancella la società dall’elenco degli intermediari mobiliari. Si tratta però di una se ...

Banco Bpm, via libera della Bce all’uso dei modelli interni Airb

L’autorizzazione determinerà un incremento di CET1 stimabile in circa 80 bps e consentirà di raf ...