Bny Mellon am, quali opportunità dal calo di fiducia sul dollaro?

A
A
A

Standish Mellon am Company LLC sostiene che la diminuzione del ruolo del dollaro come valuta di riserva possa creare opportunità sul mercato del debito globale e dei Paesi Emergenti.

di Redazione30 novembre 2011 | 15:43

La diminuzione del ruolo del dollaro come valuta di riserva potrebbe creare crescenti opportunità sul mercato del debito globale e dei Paesi Emergenti. E’ quanto afferma uno studio di Standish Mellon Asset Management Company LLC, società del gruppo Bny Mellon Asset Management  specializzata in reddito fisso, intitolato “Prospettive per il Reddito Fisso Globale: perdita di fiducia nel dollaro?”  È probabile, continua lo studio, che l’influenza del dollaro americano diminuisca nel corso del tempo dato che le Banche Centrali degli altri Paesi stanno differenziando le loro riserve a discapito della valuta statunitense, un processo che, secondo gli esperti, “condurrà a un regime di riserve globali multipolare”. Nello specifico, Standish prevede che il dollaro manterrà il suo ruolo di principale valuta di riserva nel breve termine, dato che “non ha un contendente plausibile”. Lo studio nota come tutte le alternative comunemente proposte abbiano, al momento attuale, dei limiti.  Questi ultimi includono “l’impatto della crisi del debito sovrano europeo sull’euro, la mancanza di totale convertibilità per lo yuan cinese e di liquidità dell’oro. Anche lo yen giapponese non ha mai avuto ampia circolazione perché il Giappone è un Paese relativamente piccolo con una popolazione in via di diminuzione”.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

McKinsey: “Cosa serve ancora alle banche”

Messina (Intesa Sanpaolo): npl, servono correttivi a regole Bce

Top manager di banche e digital al Summit di Saint-Vincent

Fallimenti e rivalsa sulle banche, il cliente può agire

Consob, l’Acf stoppa i ricorsi contro Bpvi e Veneto Banca

Banca Mediolanum dice la sua sull’innovazione digitale

Bankitalia: segnali di ripresa per il settore del credito

L’aumento del c/c per il fondo salva-banche è illegittimo

Cryan (Deutsche Bank) auspica tassi più alti e più fusioni e acquisizioni tra banche

Vigilanza bancaria, così cambia l’assetto dei controlli in Europa

Banche italiane, il consolidamento è partito

Dal 2007 in Europa sono scomparse 700 banche

Crediti problematici: Rev punta a collocare due portafogli di Npl tra agosto e ottobre

Hsbc, la svolta di Gulliver porta risultati

Qatar: le tensioni geopolitiche fanno defluire i capitali stranieri

Gacs, si va verso il rinnovo ma il costo potrebbe cambiare

A John Cryan serviranno anni per ristrutturare Deutsche Bank

Ubi Banca in stato di grazia a Piazza Affari: +4,34%

Reti Top, conto alla rovescia per le semestrali

Morgan Stanley: serviranno 10 anni per superare crisi Npl

Credit Suisse: i mercati già incorporano il rialzo dei tassi, ma siamo solo all’inizio

Torna l’assemblea annuale dell’Abi, banchieri a raccolta a Roma

Goldman Sachs punta sui prestiti alla clientela istituzionale Usa

Le ultime mosse sulle banche italiane convincono persino Schaeuble

Banche: oltre a Banca Carige occhio a Mps

La Brexit aumenta il fascino di Francoforte, ma Londra resta la capitale della finanza mondiale

Banca Carige opta per un aumento da 500 milioni

Banche, anche in Svizzera è l’ora delle razionalizzazioni

Banche: ora tocca al dossier Stefanel

Piazza Affari corre con le banche, brilla Unicredit

L’estate 2017 potrebbe rivelarsi propizia per le banche italiane

Dopo salvataggio banche venete si sblocca anche vicenda Mps

Banche a passo di corsa in borsa, per Credit Suisse è un “happy ending”

Ti può anche interessare

Ubi Banca chiude l’anno in perdita. Ma il 2017 sarà in “forte miglioramento”

Ubi Banca ha archiviato l’anno con una una perdita di 830,2 milioni, a fronte di un utile di 116,8 ...

Consulente a metà, bancario a metà

Soluzione rivoluzionaria per i 400 cf di Intesa Sanpaolo: 2 contratti con una formula che vale 2 ann ...

Conto bloccato per le rate del mutuo: un illecito ai limiti del reato

La cattiva abitudine dei "blocchi dare" nei rapporti su cui si appoggiano gli addebiti continuativi ...