Rc auto: nel 2011 le polizze sono diventate più salate

A
A
A

La fotografia è stata scattata da Altroconsumo che ha analizzato la variazione dei premi medi di 50 compagnie…

di Redazione30 dicembre 2011 | 13:59

A farne le spese soprattutto gli automobilisti del Sud Italia. Secondo un’indagine condotta da Altrconsumo le polizze Rc auto sono sempre più care. L’inchiesta ha analizzato la variazione dei premi medi di 50 compagnie assicurative per due profili di autmobilista (un 35enne in classe 4 e un 40enne in classe 1, entrambi senza sinistri e assicurati da dieci anni).

Risultato? Napoli è la città che ha registrato un aumento maggiore: nell’ultimo anno, con il premio pagato da un automobilista 40enne aumentato del 4% e quello pagato da un 35enne è aumentato del 9,20% a fronte di un tasso di inflazione dell’1,5%.  A Milano la situazione è leggermente migliore rispetto al Sud, ma i rincari non mancano perché anche in questo caso le tariffe sono continuate a crescere: +1,33% per un 40enne e +0,38% per un 35enne.

Resta quindi la differenze geografica tra Nord e Sud: il 35enne in questione paga un premio medio di 1.309 euro a Napoli, 698 euro a Roma, 697 euro a Palermo e 522 euro a Milano. Altroconsumo chiude l’indagine affermando che la diversità è dovuta alla scarsa concorrenza nel Sud che fa allineare le tariffe verso l’alto.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Ennio e Massimo Doris: “Benvenuti nella nostra Casa”

Bnl-Bnp Paribas LB gonfia la rete

Addio all’Albo per un ex Fineco

Le sinergie accademiche di B. Mediolanum

Salviamo i risparmi in Lire, un appello al M5S

Nuova Banca Etruria vince in appello contro Consob

F&F al passo d’addio, DB Advisory Clients pensa a un tour

Consulenza a distanza, l’avanguardia firmata Südtirol Bank

Una crisi indigesta alle reti

Consulenti, meglio il portafoglio del curriculum

Che bello lavorare in Credem

Ingresso di peso per il private di IWBank

Consulenti, cresce la concorrenza di banche e Poste

Tutela del risparmio e banche, le mosse di Lega e M5S

Banche, quei dieci trend che le cambieranno

Polizze, le crepe nel mito dell’impignorabilità

Consulenza un tanto al chilo

Banche e finanza, stipendi d’oro per i top manager

Bnl, the brand must go on

Shopping per il private di Banca Profilo

Leadership digitale, Intesa batte Unicredit e Fineco

B.Generali, atto di forza nella consulenza

Il cda di Fideuram Ispb cambia faccia

Mifid 2, sfida alla burocrazia

Bail-in, risparmi degli italiani ancora a rischio

Consulenti: “sos” momenti imbarazzanti con i clienti

Fideuram Ispb, il tesoro è in Irlanda

Mifid 2 è il migliore alleato di Mediolanum

Private, sulla Svizzera c’è Intesa

La relazione nel dna delle reti

La consulenza che piace ai Millennial

Private insurance nel mirino di Ispb

Banche e reti, stipendi da favola

Ti può anche interessare

Trump manda in rosso i bilanci di Deutsche Bank

L’istituto tedesco ha chiuso il 2017 con una perdita di quasi mezzo miliardo. Colpa degli effetti ...

Creval cartolarizza Npl per 1,4 miliardi

Nel dettaglio la tranche senior, assistita da Gacs, per 464 milioni, tranche mezzanine per 42,5 mili ...

Allianz Bank, un botto di commissioni

Nel 2016 le fees salgono del 16% a 126,7 milioni. Clienti in aumento ad oltre 328mila. Utile penaliz ...