Consob, questa volta i radiati sono quattro

A
A
A

La Commissione ha comunicato di aver adottato il provvedimento di cancellazione dall’Albo nei confronti di quattro professionisti, ritenuti responsabili di…

di Redazione25 gennaio 2012 | 13:10

Ancora provvedimenti disciplinari nei confronti dei pf. Secondo quanto comunica la Consob nella sua newsletter settimanale, altri quattro professionisti sono stati radiati dall’Albo per condotte illecite, nello specifico: Vitaliano Busso, residente in provincia di Treviso, Ferdinando Rodella,  residente a Milano, Stefano Peppini, residente in provincia di Mantova e Dario Duranti, residente in provincia di Roma.

Per Busso le irregolarità contestate – segnalate alla Consob dal gruppo Credem per cui il pf lavorava – riguardano l’acquisizione, a partire dall’anno 2007, di somme di pertinenza della clientela per oltre un milione di euro destinate ad operazioni di investimento, la falsificazione della firma dei clienti, il rilascio di falsa rendicontazione e l’accettazione di mezzi di pagamento con caratteristiche difformi da quelle prescritte.

La radiazione di Busso dall’Albo Unico dei pf è avvenuta in considerazione dell’entità delle disponibilità liquide sottratte, della gravità del danno prodotto ai clienti e della reiterazione delle condotte fraudolente, tutti fattori aggravanti che, spiega la Commissione, compromettono l’affidabilità del promotore nei confronti della clientela e dei potenziali investitori.

A segnalare le irregolarità poste in essere da Vitaliano Rodella nello svolgimento della sua attività fuori sede sono state invece Banca Mediolanum e Banca Popolare di Sondrio. A seguito dei dovuti accertamenti, la Commissione ha dunque disposto il provvedimento di radiazione nei confronti del pf, ritenuto responsabile di aver acquisito, anche in via temporanea, la disponibilità di somme di denaro di pertinenza della clientela e di aver  accettato mezzi di pagamento con caratteristiche difformi da quelle prescritte.

Sempre l’appropriazione di somme di pertinenza dei clienti è stata alla base dei guai di Stefano Pappini, anch’egli segnalato alla Consob da Banca Mediolanum. Il pf è ritenuto responsabile inoltre di aver omesso di eseguire ordini di investimento impartiti dai clienti; eseguito operazioni di disinvestimento di fondi e di riscatto di polizze non autorizzate; confuso il proprio patrimonio con quello dei clienti mediante disposizioni di bonifico a favore di questi ultimi e rilasciato informazioni e rendiconti non rispondenti al vero.

Quanto infine a Duranti, i controlli effettuati nei suoi confronti – scaturiti dalle segnalazioni di Credem e Mps – hanno accertato che il pf ha simulato operazioni di investimento inesistenti, acquisito disponibilità di somme di pertinenza dei clienti, redatto e consegnato documentazione contrattuale non rispondente al vero, utilizzato abusivamente documentazione contrattuale intestata a Credito Emiliano in epoca successiva al mandato di promozione finanziaria e accettato mezzi di pagamento difformi da quanto prescritto. Di qui la decisione di radiarlo dall’Albo Unico dei promotori finanziari. 


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Federpromm “salva” il consulente sospeso

Altolà della Consob ai Segnali vincenti

Consob, attenzione a queste società

Mirror trading nel mirino di Consob

Consob, sei cartellini rossi

Consob, un divieto tira l’altro

Popolare Vicenza, sanzione ridotta per Bedoni

Problemi di “comunicazione”, Consob sanziona Artemis IM

“Manita” di violazioni segnalate da Consob

Il neo presidente della Consob: “Il bail-in ha funzionato”

Consob, al via l’era Nava

Crac De Asmundis, un rimborso chiamato desiderio

Radiazione sotto la Mole

D9 Clube, l’intervento di Consob

La sanzione a Venezia

Consob, stop a cinque siti abusivi

Stop di Consob a 8 società abusive

Radiata consulente nel pavese

Scure della Consob sul Credito Cooperativo Interprovinciale Veneto

Bonifici sospetti, sospeso un consulente finanziario

Consob, cartellino rosso a quattro società

La finanza digitale secondo Consob

Un poker di abusivi e una vecchia conoscenza…

Tre violazioni in punta di trading

Consob e Cattolica unite nella formazione

Società non autorizzate, altolà della Consob

Disco verde della Consob a Euromobiliare Advisory Sim

Cocktail di irregolarità, radiato un consulente

Consulenti, il (finto) limbo normativo in attesa dell’Albo

Regolamenti Intermediari, il punto di vista dei legali

Obblighi informativi Mifid 2, il richiamo di Consob

Acquisto senza comunicazione, Consob sanziona Guerini

Coppia di abusivi sotto la scure di Consob

Ti può anche interessare

Banca Valsabbina punta 20 milioni sui mini bond

In dettaglio, la banca ha investito 6 milioni in un fondo di investimento alternativo riservato di d ...

Santander, eccellenza nella gestione delle risorse umane

Santander Consumer Bank Italia è stata ufficialmente certificata Top Employers 2018 per le eccellen ...

Investimenti e consulenza, così sarà l’offerta di Poste Italiane

In una conference call con gli analisti, l’a.d. Matteo Del Fante spiega le strategie del gruppo ne ...