Rbs, niente bonus per il d.g. Hester

A
A
A

Il banchiere ha deciso di rinunciare al compenso di circa 1,15 milioni di euro per il 2011 dopo le polemiche scatenate nei giorni scorsi dall’annuncio circa…

di Redazione30 gennaio 2012 | 11:52

Niente bonus per Stephen Hester, direttore generale di Royal Bank of Scotland. La decisione di rinunciare al compenso di 963.000 sterline (circa 1,15 milioni di euro), previsto in aggiunta allo stipendio da 1,2 milioni di sterline, è stata annunciata a seguito delle polemiche dei giorni scorsi. L’annuncio che Hester avrebbe ricevuto il bonus – quasi dimezzato rispetto al 2010 – aveva scatenato infatti la settimana scorsa le reazioni dei sindacati e del partito laburista visto che Rbs è controllata all’82% dallo stato. Da parte sua il presidente di Rbs, Philip Hampton, ha rinunciato a un bonus da 1,4 milioni di sterline che gli era stato corrisposto quando era arrivato in forze al gruppo. La decisione di Hester è stata accolta con soddisfazione dal ministro delle finanze George Osborne.

 

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Banche, chiusure a raffica per le filiali

Anasf, Alessandrini alla guida dei Probiviri

Bnl-Bnp Paribas LB: superata quota 100 ingressi nel 2017

Arbitro per le controversie finanziarie, un primo bilancio di Consob

Banche, calano le sofferenze. Ma attenzione ai titoli tossici

Banche, Gentiloni punzecchia la Bce

Banche, così saranno quelle del futuro

Banche del territorio, un trio per tutelare i valori e gli interessi

McKinsey: “Cosa serve ancora alle banche”

Messina (Intesa Sanpaolo): npl, servono correttivi a regole Bce

Top manager di banche e digital al Summit di Saint-Vincent

Fallimenti e rivalsa sulle banche, il cliente può agire

Consob, l’Acf stoppa i ricorsi contro Bpvi e Veneto Banca

Banca Mediolanum dice la sua sull’innovazione digitale

Bankitalia: segnali di ripresa per il settore del credito

L’aumento del c/c per il fondo salva-banche è illegittimo

Cryan (Deutsche Bank) auspica tassi più alti e più fusioni e acquisizioni tra banche

Vigilanza bancaria, così cambia l’assetto dei controlli in Europa

Banche italiane, il consolidamento è partito

Dal 2007 in Europa sono scomparse 700 banche

Crediti problematici: Rev punta a collocare due portafogli di Npl tra agosto e ottobre

Hsbc, la svolta di Gulliver porta risultati

Qatar: le tensioni geopolitiche fanno defluire i capitali stranieri

Gacs, si va verso il rinnovo ma il costo potrebbe cambiare

A John Cryan serviranno anni per ristrutturare Deutsche Bank

Ubi Banca in stato di grazia a Piazza Affari: +4,34%

Reti Top, conto alla rovescia per le semestrali

Morgan Stanley: serviranno 10 anni per superare crisi Npl

Credit Suisse: i mercati già incorporano il rialzo dei tassi, ma siamo solo all’inizio

Torna l’assemblea annuale dell’Abi, banchieri a raccolta a Roma

Goldman Sachs punta sui prestiti alla clientela istituzionale Usa

Le ultime mosse sulle banche italiane convincono persino Schaeuble

Banche: oltre a Banca Carige occhio a Mps

Ti può anche interessare

ITForum Milano / Tanzi (Objectway): coniugare tecnologia e contatto umano

Il manager spiega perché la società sarà a ITForum Milano e dà qualche anticipazione sugli obiet ...

Gli assegni smarriti possono essere protestati: meglio chiederne il sequestro

Oltre la classica denuncia di furto o smarrimento esiste un ulteriore metodo di cautela poco noto a ...

Fideuram ISPB, asso pigliatutto nel reclutamento

Le tre reti del gruppo guidato dall’a.d. Paolo Molesini ingaggiano a maggio complessivamente 16 cf ...