Santander: crollano gli utili del 2011

A
A
A

La banca spagnola, dopo gli accantonamenti straordinari, registra un utile netto in calo del 35% a…

di Redazione31 gennaio 2012 | 10:34

Sui risultati della banca spagnola Santander pesano gli accantonamenti straordinari a seguito del deterioramento del portafoglio di asset immobiliari. La più grande banca dell’eurozona ha chiuso il 2011 con profitti in netto calo del 35% a 5,35 miliardi di euro. L’utile netto ricorrente è stato pari a 7,02 miliardi, in contrazione del 14% rispetto al 2010 e in linea con le attese degli analisti.  La forza della banca, che ha annunciato che accantonerà circa 3,2 miliardi di euro, sono le attività estere, soprattutto in America Latina (Brasile in primis) che ha contribuito per più della metà degli utili consolidati. Il Banco Santander ha inoltre già raggiunto il core capital ratio al 9% richiesto dall’Eba, mentre i costi sono cresciuti dal 9% a 19,9 miliardi di euro.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Banche, chiusure a raffica per le filiali

Anasf, Alessandrini alla guida dei Probiviri

Bnl-Bnp Paribas LB: superata quota 100 ingressi nel 2017

Arbitro per le controversie finanziarie, un primo bilancio di Consob

Banche, calano le sofferenze. Ma attenzione ai titoli tossici

Banche, Gentiloni punzecchia la Bce

Banche, così saranno quelle del futuro

Banche del territorio, un trio per tutelare i valori e gli interessi

McKinsey: “Cosa serve ancora alle banche”

Messina (Intesa Sanpaolo): npl, servono correttivi a regole Bce

Top manager di banche e digital al Summit di Saint-Vincent

Fallimenti e rivalsa sulle banche, il cliente può agire

Consob, l’Acf stoppa i ricorsi contro Bpvi e Veneto Banca

Banca Mediolanum dice la sua sull’innovazione digitale

Bankitalia: segnali di ripresa per il settore del credito

L’aumento del c/c per il fondo salva-banche è illegittimo

Cryan (Deutsche Bank) auspica tassi più alti e più fusioni e acquisizioni tra banche

Vigilanza bancaria, così cambia l’assetto dei controlli in Europa

Banche italiane, il consolidamento è partito

Dal 2007 in Europa sono scomparse 700 banche

Crediti problematici: Rev punta a collocare due portafogli di Npl tra agosto e ottobre

Hsbc, la svolta di Gulliver porta risultati

Qatar: le tensioni geopolitiche fanno defluire i capitali stranieri

Gacs, si va verso il rinnovo ma il costo potrebbe cambiare

A John Cryan serviranno anni per ristrutturare Deutsche Bank

Ubi Banca in stato di grazia a Piazza Affari: +4,34%

Reti Top, conto alla rovescia per le semestrali

Morgan Stanley: serviranno 10 anni per superare crisi Npl

Credit Suisse: i mercati già incorporano il rialzo dei tassi, ma siamo solo all’inizio

Torna l’assemblea annuale dell’Abi, banchieri a raccolta a Roma

Goldman Sachs punta sui prestiti alla clientela istituzionale Usa

Le ultime mosse sulle banche italiane convincono persino Schaeuble

Banche: oltre a Banca Carige occhio a Mps

Ti può anche interessare

Faro della Consob sui robo advisor

Tra le realtà convocate dall'Authority per gli incontri conoscitivi ci sono MC Advisory, MoneyFarm ...

BlackRock: sfida redditività per le assicurazioni

Le società di assicurazione stanno attraversando una fase di riduzione della redditività, a cui ce ...

Banca Mediolanum, raccolta Pir miliardaria

L’istituto guidato dall’a.d. Massimo Doris annuncia i dati di novembre e il superamento dei 5 mi ...