Arrivano gli Oscar del Risparmio, votateci

A
A
A

Il 18 aprile verranno premiati a Milano i protagonisti del risparmio gestito e della promozione finanziaria. Se avete apprezzato il nostro lavoro in questi anni, votateci come migliore redazione finanziaria online.

di Redazione28 febbraio 2012 | 14:00

Lo avrete letto su tutti i principali organi di stampa. Questo è momento di Oscar. Non stiamo parlando, però, della nota statuetta dorata che celebra il mondo del cinema a stelle e strisce, ma degli Oscar del Risparmio, l’evento che premia tutti i protagonisti del mondo del risparmio gestito. Redazioni comprese.

Se dunque in questi anni avete apprezzato le notizie e gli sforzi della redazione di Bluerating, altro non dovete fare che registrarvi su www.oscardelrisparmio.it e cliccare su vota  all’interno della sezione “miglior redazione finanziaria online”. A questo punto basterà scrivere Bluerating all’interno della stringa di testo e il gioco è fatto.

Agli Oscar del Risparmio non verrà premiato solo lo sforzo dei giornalisti. La selezione prevede un rigoroso processo di valutazione per individuare quei candidati che hanno avuto la capacità di raccogliere le sfide del mercato e saputo creare valore per la crescita.
Saranno premiate 8 categorie:

– miglior promotore finanziario: sono ammessi tutti gli iscritti all’albo che hanno svolto l’attività di promotore nel corso del 2011.

– miglior promotore finanziario junior: sono ammessi tutti i promotori in attività iscritti all’albo con delibera successiva al 1 gennaio 2008.

– miglior area manager: sono ammessi tutti i manager che hanno operato nel 2011 all’interno delle area vendite di un’azienda del settore con incarichi di responsabilità di gestione di gruppi di promotori a livello territoriale.

– top manager dell’anno
: sono ammessi tutti i manager che hanno operato nel 2011 in un azienda del settore con responsabilità direttive a livello nazionale.

– donna dell’anno
: sono ammesse tutte le donne che svolto attività professionale nel settore nel corso del 2011 (come dipendente di una Rete o di una SGR, promotrice finanziaria, ecc.).

– miglior casa di investimento
: sono ammesse tutte le società di gestione nazionali e internazionali operanti in Italia.

– miglior società fornitrice di prodotti o servizi per il settore: possono partecipare tutte le società che offrono prodotti o servizi agli operatori del settore, e che non sono candidabili in altra categoria.

– miglior redazione finanziaria online: possono partecipare tutte le testate che hanno svolto nel 2011 attività di pubblicazione online specializzata nella informazione finanziaria.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Messina (Intesa Sanpaolo): npl, servono correttivi a regole Bce

Top manager di banche e digital al Summit di Saint-Vincent

Fallimenti e rivalsa sulle banche, il cliente può agire

Consob, l’Acf stoppa i ricorsi contro Bpvi e Veneto Banca

Banca Mediolanum dice la sua sull’innovazione digitale

Bankitalia: segnali di ripresa per il settore del credito

L’aumento del c/c per il fondo salva-banche è illegittimo

Cryan (Deutsche Bank) auspica tassi più alti e più fusioni e acquisizioni tra banche

Vigilanza bancaria, così cambia l’assetto dei controlli in Europa

Banche italiane, il consolidamento è partito

Dal 2007 in Europa sono scomparse 700 banche

Crediti problematici: Rev punta a collocare due portafogli di Npl tra agosto e ottobre

Hsbc, la svolta di Gulliver porta risultati

Qatar: le tensioni geopolitiche fanno defluire i capitali stranieri

Gacs, si va verso il rinnovo ma il costo potrebbe cambiare

A John Cryan serviranno anni per ristrutturare Deutsche Bank

Ubi Banca in stato di grazia a Piazza Affari: +4,34%

Reti Top, conto alla rovescia per le semestrali

Morgan Stanley: serviranno 10 anni per superare crisi Npl

Credit Suisse: i mercati già incorporano il rialzo dei tassi, ma siamo solo all’inizio

Torna l’assemblea annuale dell’Abi, banchieri a raccolta a Roma

Goldman Sachs punta sui prestiti alla clientela istituzionale Usa

Le ultime mosse sulle banche italiane convincono persino Schaeuble

Banche: oltre a Banca Carige occhio a Mps

La Brexit aumenta il fascino di Francoforte, ma Londra resta la capitale della finanza mondiale

Banca Carige opta per un aumento da 500 milioni

Banche, anche in Svizzera è l’ora delle razionalizzazioni

Banche: ora tocca al dossier Stefanel

Piazza Affari corre con le banche, brilla Unicredit

L’estate 2017 potrebbe rivelarsi propizia per le banche italiane

Dopo salvataggio banche venete si sblocca anche vicenda Mps

Banche a passo di corsa in borsa, per Credit Suisse è un “happy ending”

Bpvi – Veneto Banca, la soluzione Intesa Sanpaolo non entusiasma tutti

Ti può anche interessare

I Pir spingono la raccolta di Anima

I Piani individuali di risparmio incidono per 200 milioni di euro sui 680 milioni di produzione comp ...

Il front fee vale circa il 7% della raccolta netta gestita

I due terzi delle commissioni di collocamento dei prodotti sono retrocesse agli advisor. ...

Mps, arriva il salvagente di stato

Il governo approva un decreto che lancia una ricapitalizzazione precauzionale del Monte dei Paschi d ...