Goldman Sachs: Lloyd Blankfein resta in due poltrone

A
A
A

La banca d’affari statunitense preserva il doppio incarico di presidente e amministratore delegato…

di Redazione28 marzo 2012 | 07:22

Ai vertici di Goldman Sachs resta con il doppio incarico di presidente e amministratore delegato Lloyd Blankfein, dopo aver accettato la nomina di un direttore indipendente per il consiglio di amminsitrazione.

La banca d’affari statunitense, secondo quanto riporta il Wall Street Journal, ha raggiunto un accordo con uno dei maggiori sindacati americani, l’Afscme (American Federation of State, County e Municipal Employees), che ha così ritirato la proposta presentata agli azionisti per la separazione del ruolo di amministratore delegato e presidente. Molti azionisti istituzionali cercano di separare i due ruoli all’interno delle aziende perchè ritengono che questo le renda più indipendenti.

A metà marzo Goldman Sachs era rimasta vittima di uno sfogo di un suo ex dipendente, Greg Smith, che in un editoriale sul New York Times ha denunciato l’immoralità dell’istituto (pervasa da una cultura “tossica e distruttiva”), volto più ai proprio interessi monetari che al bene della clientela.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

McKinsey: “Cosa serve ancora alle banche”

Messina (Intesa Sanpaolo): npl, servono correttivi a regole Bce

Top manager di banche e digital al Summit di Saint-Vincent

Fallimenti e rivalsa sulle banche, il cliente può agire

Consob, l’Acf stoppa i ricorsi contro Bpvi e Veneto Banca

Banca Mediolanum dice la sua sull’innovazione digitale

Bankitalia: segnali di ripresa per il settore del credito

L’aumento del c/c per il fondo salva-banche è illegittimo

Cryan (Deutsche Bank) auspica tassi più alti e più fusioni e acquisizioni tra banche

Vigilanza bancaria, così cambia l’assetto dei controlli in Europa

Banche italiane, il consolidamento è partito

Dal 2007 in Europa sono scomparse 700 banche

Crediti problematici: Rev punta a collocare due portafogli di Npl tra agosto e ottobre

Hsbc, la svolta di Gulliver porta risultati

Qatar: le tensioni geopolitiche fanno defluire i capitali stranieri

Gacs, si va verso il rinnovo ma il costo potrebbe cambiare

A John Cryan serviranno anni per ristrutturare Deutsche Bank

Ubi Banca in stato di grazia a Piazza Affari: +4,34%

Reti Top, conto alla rovescia per le semestrali

Morgan Stanley: serviranno 10 anni per superare crisi Npl

Credit Suisse: i mercati già incorporano il rialzo dei tassi, ma siamo solo all’inizio

Torna l’assemblea annuale dell’Abi, banchieri a raccolta a Roma

Goldman Sachs punta sui prestiti alla clientela istituzionale Usa

Le ultime mosse sulle banche italiane convincono persino Schaeuble

Banche: oltre a Banca Carige occhio a Mps

La Brexit aumenta il fascino di Francoforte, ma Londra resta la capitale della finanza mondiale

Banca Carige opta per un aumento da 500 milioni

Banche, anche in Svizzera è l’ora delle razionalizzazioni

Banche: ora tocca al dossier Stefanel

Piazza Affari corre con le banche, brilla Unicredit

L’estate 2017 potrebbe rivelarsi propizia per le banche italiane

Dopo salvataggio banche venete si sblocca anche vicenda Mps

Banche a passo di corsa in borsa, per Credit Suisse è un “happy ending”

Ti può anche interessare

Amazon rivoluzionerà anche la consulenza finanziaria

Si parla sempre più spesso della tecnologia come la più grossa minaccia all’occupazione mondiale ...

Azimut Wealth Management sopra la soglia dei 10 miliardi

La divisione di Azimut Capital Management dedicata ai grandi patrimoni ha raggiunto un traguardo imp ...

Girelli presenta la nuova Bim

Intervista a MF del consigliere delegato Stefano Girelli: "Ci vogliamo concentrare sul private banki ...