Bnp Paribas: occhi puntati sul mercato cinese

A
A
A

Gli esperti della banca francese osservano come Pechino abbia visto il Pmi attestarsi a 48 punti, sotto la soglia critica dei 50 punti che fa da spartiacque tra attese di espansione o contrazione economica…

di Redazione28 marzo 2012 | 12:07

Archiviata la partita greca, il mercato ora sta monitorando con attenzione l’evoluzione dell’economia cinese. Pechino ha visto il Pmi attestarsi a 48 punti, sotto la soglia critica dei 50 punti che fa da spartiacque tra attese di espansione o contrazione economica. Il calo della produzione di acciaio e la revisione al ribasso delle stime sulla vendita di autoveicoli per il 2012 non sono da trascurare per capire l’intensità del rallentamento cinese. Un altro tema caldo è legato alle tensioni in Iran che potrebbero avere ripercussioni sul ciclo economico globale. Fiammate dei prezzi del greggio potrebbero minare i tentativi di rilancio della congiuntura attuati dalle straordinarie politiche monetarie intraprese negli ultimi mesi dalle Banche centrali. Proprio la possibilità che la Bce tagli ulteriormente i tassi è un elemento in grado di sostenere comunque i mercati azionari anche nelle prossime settimane.

Articolo tratto dalla newsletter  Le Opportunità in Borsa: leggi tutte le news!
Per andare subito alla homepage del sito: www.prodottidiborsa.it.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

Ti può anche interessare

Rbs fallisce lo stress test

La Royal Bank of Scotland ha fallito la prova richiesta dalla Bank of England ai sette tra i più im ...

Azimut fa pokerissimo in Toscana

La rete del gruppo presieduto da Pietro Giuliani ingaggia cinque professionisti provenienti dal sett ...

Banca Generali accelera nel digital wealth management

Siglati accordi per una partnership esclusiva con Saxo Bank nel trading e servizi digitali. ...