Banca Leonardo colloca il bond Citi – iStoxx Europe Economic Growth Select 50

A
A
A

L’obbligazione sarà disponibile presso la rete di Banca Leonardo fino al prossimo 16 giugno 2017.

Chiara Merico di Chiara Merico24 maggio 2017 | 08:30

IL COLLOCAMENTO – Banca Leonardo colloca in esclusiva, a partire dal 22 maggio 2017, l’obbligazione CitiiStoxx Europe Economic Growth Select 50. L’obbligazione sarà disponibile presso la rete di Banca Leonardo fino al prossimo 16 giugno 2017. Lo strumento, il primo in Italia a investire sull’indice iStoxx Europe Economic Growth, offre alla clientela una completa protezione del capitale.

CARATTERISTICHE PARTICOLARI – La particolarità dell’indice è quella di selezionare, su base trimestrale, le migliori 50 società europee sovrappesando i titoli con la più alta percentuale di fatturato nei Paesi con le migliori previsioni di crescita secondo le stime del Fondo Monetario Internazionale. L’investimento si basa su un bond senior il cui rendimento è legato alla performance
dell’indice stesso:
• Per il primo anno è prevista la distribuzione di una cedola fissa pari a 1,50%;
• Successivamente la cedola varierà a seconda dell’andamento dell’indice. In caso di performance
negativa dell’indice rispetto allo strike la cedola sarà pari a zero, senza incidere
sulla quota investita.
Il bond è denominato in euro e avrà un taglio minimo di 1.000 euro.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Indosuez WM compra Banca Leonardo

Banca Leonardo lancia Prestige 6+6

Appropriazione indebita, sospeso un consulente ex di Banca Leonardo

Ti può anche interessare

Consulenti finanziari, training class: mettetevi alla prova con il credito ai consumatori

La risposta esatta alla domanda pubblicata ieri, a proposito dei rendimenti dei titoli azionari, era ...

Big Anima-CDP, forza e debolezza

Arrighi (At Kearney): "ok la creazione di un champion italiano con potenza distributiva. Ma senza la ...

Mifid 2, Foti: “Serve più efficienza”

Per l'ad di Fineco la nuova direttiva introdurrà cambiamenti "rilevanti" per i risparmiatori, in te ...