Banche, Cerchiai candidato alla presidenza della Febaf

A
A
A

Secondo quanto si apprende da fonti finanziarie, il numero uno dell’Ania potrebbe essere nominato al timone della…

di Redazione30 maggio 2012 | 15:55

Potrebbe essere Fabio Cerchiai il nuovo presidente della Febaf. Secondo quanto si apprende da fonti finanziarie, il numero uno dell’Ania sarebbe infatti candidato a prendere il timone della federazione delle banche, delle assicurazioni e della finanza, in sostituzione di Corrado Faissola il cui mandato è vicino alla scadenza. La notizia arriva poco prima dell’assemblea della federazione, che eleggerà oggi il nuovo consiglio direttivo il quale, a sua volta, nominerà il presidente. Alla federazione aderiscono l’Abi, l’Ania e Assogestioni. Il segretario generale è Enrico Granata.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Ennio e Massimo Doris: “Benvenuti nella nostra Casa”

Bnl-Bnp Paribas LB gonfia la rete

Addio all’Albo per un ex Fineco

Le sinergie accademiche di B. Mediolanum

Salviamo i risparmi in Lire, un appello al M5S

Nuova Banca Etruria vince in appello contro Consob

F&F al passo d’addio, DB Advisory Clients pensa a un tour

Consulenza a distanza, l’avanguardia firmata Südtirol Bank

Una crisi indigesta alle reti

Consulenti, meglio il portafoglio del curriculum

Che bello lavorare in Credem

Ingresso di peso per il private di IWBank

Consulenti, cresce la concorrenza di banche e Poste

Tutela del risparmio e banche, le mosse di Lega e M5S

Banche, quei dieci trend che le cambieranno

Polizze, le crepe nel mito dell’impignorabilità

Consulenza un tanto al chilo

Banche e finanza, stipendi d’oro per i top manager

Bnl, the brand must go on

Shopping per il private di Banca Profilo

Leadership digitale, Intesa batte Unicredit e Fineco

B.Generali, atto di forza nella consulenza

Il cda di Fideuram Ispb cambia faccia

Mifid 2, sfida alla burocrazia

Bail-in, risparmi degli italiani ancora a rischio

Consulenti: “sos” momenti imbarazzanti con i clienti

Fideuram Ispb, il tesoro è in Irlanda

Mifid 2 è il migliore alleato di Mediolanum

Private, sulla Svizzera c’è Intesa

La relazione nel dna delle reti

La consulenza che piace ai Millennial

Private insurance nel mirino di Ispb

Banche e reti, stipendi da favola

Ti può anche interessare

Doris vale un miliardo

Il patrimonio netto della sua accomandita arriva a 980 milioni. Fin.Prog. Italia ha speso 12 mln per ...

Certificati, Mifid 2 e innovazione finanziaria ai Cf Webinars

Un’occasione unica per approfondire in modo concreto cosa sta cambiando nel mondo della finanza, i ...

Consulenti, come vivere di rendita: atto V

Per raggiungere gli obiettivi prefissati occorre in primo luogo suddividere il patrimonio finanziari ...