Mps: l’a.d. Viola la rimetterà in piedi, costi quel che costi

A
A
A

Il gruppo aveva annunciato il 28 agosto una perdita netta nel semestre di 1,6 miliardi. Secondo il numero uno della banca senese per fine 2012 sarà disegnato…

Daniel Settembre di Daniel Settembre31 agosto 2012 | 08:50

FARE PRESTO – L’amministratore delegato di Mps, Fabrizio Viola, sembra avere le idee chiare: “per fine 2012 sarà disegnato il perimetro operativo, che realizzeremo nella prima parte del prossimo anno”. E quando il gruppo sarà tornato “appetibile, dopo il 2014, allora penso che l’ingresso di uno o più nuovi azionisti stabili costituisca un fatto positivo”. Lo ha detto il numero uno della banca senese al quotidiano il Sole 24 Ore.

SEMESTRALE SCORAGGIANTE – D’altronde Mps arriva da una semestrale che ha registrato una perdita di 1,6 miliardi, gravata da svalutazioni di pari entità. Ma Viola, anche in questo caso, non si perde d’animo e manda segnali incoraggianti: “Sono determinato a far uscire la banca da questa situazione. In meno di due mesi da quando abbiamo presentato il piano industriale (vai qui per scoprire tutti i dettagli del piano), ci siamo impegnati pancia a terra per creare le condizioni necessarie a raggiungere gli obiettivi”, ha spiegato l’a.d., “e ora daremo un colpo d’acceleratore e sono certo che anche il mercato reagira positivamente”.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Intermobiliare, si avvicina la cessione

Bpvi-Veneto Banca, maxi-taglio dei costi in vista

Mps: Fabrizio Viola lascia, sostituto “in tempi rapidi”

Ti può anche interessare

Sito web rinnovato per l’Arbitro Bancario Finanziario

Restying della presenza su internet per l'organismo dedicato alla soluzione delle controversie tra b ...

Reclutamento, B. Generali leader 2017. Sul podio Bnl e Allianz Bank

Solo cinque le reti in saldo netto positivo tra entrate e uscite di consulenti finanziari nei primi ...

La corsa di Fideuram ISPB, B. Mediolanum insegue

Tutte e 12 le star del ranking Assoreti registrano a luglio una raccolta netta positiva. Le prime 5 ...