Promotori, almeno 1.250 euro di costi aggiuntivi

A
A
A

Ecco quanto peserebbe sui pf l’iscrizione obbligatoria all’Oam…

di Redazione27 settembre 2012 | 14:02

Tanto tuonò che piovve. Il Consiglio dei ministri ha varato il secondo correttivo del decreto legislativo 141/2010, che rimodella i mestieri del credito. E, secondo le anticipazioni rilanciate dall’associazione Anasf, il correttivo numero due prevede l’iscrizione obbligatoria nell’elenco degli agenti in attività finanziaria posto sotto la supervisione dell’Oam, l’Organismo degli agenti e dei mediatori, di tutti quei pf che “promuovono e collocano contratti relativi alla concessione di finanziamenti” o “servizi di pagamento in forma di operazioni slegate dalla sottoscrizione di strumenti finanziari da parte del cliente”.

Il presidente dell’Anasf, Maurizio Bufi, ha subito sottolineato come l’iscrizione all’Oam rappresenti “l’ennesima duplicazione di vigilanza e oneri a carico dei promotori finanziari”. All’atto pratico, si tratta in effetti dell’ennesimo aggravio in termini di costi oltre che di procedure. Innanzitutto, se il promotore finanziario non si vede riconosciuti i requisiti professionali sufficienti, dovrà frequentare un corso di formazione professionale e superare un’apposita prova d’esame. In più per esercitare l’attività di agente o mediatore il decreto legislativo 141/2010 ha reso obbligatoria la stipula di una polizza di assicurazione della responsabilità civile per i danni arrecati nell’esercizio dell’attività derivanti da condotte proprie o di terzi, oltre che l’uso di una casella di Posta elettronica certificata e della firma digitale.

Facciamo due conti: 200-250 euro per il corso di formazione, 150 euro per l’iscrizione all’esame, non meno di 200 euro (fino a un massimo di 2.000) per la quota d’iscrizione all’Albo, almeno 100 euro per Pec e firma elettronica, non meno di 600 euro per l’assicurazione. In tutto, il governo sembra intenzionato a caricare sulle spalle di ogni pf come minimo altri 1.250 euro.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Bufi (Anasf): “I miei complimenti a Carluccio”

Il fintech bussa in casa Anasf

Sri insieme ai consulenti

Enasarco, non serve fare la voce grossa

Bufi (Anasf): “Altre associazioni in OCF? Benvenute se rappresentative”

The Bufi’s list

Consulenti, Bufi:‎ “Il Vaticano ci stupisce”

Papa e consulenti, la stoccata di Aduc all’Anasf

Papa Francesco e i consulenti, Bufi risponde su Twitter

Anasf sempre presente per Efpa

Efpa, oggi è il Deroma day. Il saluto di Ambrosi

Che Cifa Anasf a Monaco

Bufi (Anasf) sale in cattedra

Anasf, cambia la forma ma non la sostanza

Bufi: “Auguri a Fideuram Ispb”

Anasf difende i consulenti sui doppi costi

Anasf, Bufi sotto esame

Anasf in diretta dal Parlamento

Il dilemma di Bufi su Twitter

Anasf tra i fuoriclasse

Anasf, riprendono i servizi dopo le feste

Anasf cambia casa

Vicenda Sanpaolo Invest, parla Bufi (Anasf)

Efpa, ecco il board con Deroma

Anasf, un video per associarsi

Anasf al salone per parlare di Mifid 2

Consulenza finanziaria, Anasf presenta la professione ai giovani universitari

Marucci (Federpromm) a Bufi (Anasf): “Di che cosa hai paura?”

Anasf, i nuovi seminari in programma

Ocf, Bufi (Anasf) risponde a Federpromm

Anasf, un video per sceglierla

Regolamento intermediari, Bufi (Anasf): “Soddisfatti a metà, ecco perché”

Bufi (Anasf): vendita di diamanti, le banche imparino la lezione

Ti può anche interessare

Tre ingressi rafforzano la rete di Widiba

Si tratta di Giuseppe Leone a Taranto, Donato Letterio a Messina e Mirko Consolandi a Monza. ...

Widiba, la versione di Giacomelli

L’ex responsabile della rete dei consulenti finanziari dell’istituto in forza al gruppo Mps, con ...

Mediolanum fa 100 nel reclutamento

Si rafforza la squadra di consulenti di Banca Mediolanum, grazie a un sostanzioso apporto di nuovi v ...