Banco Desio, archiviata l’inchiesta della Procura di Monza

A
A
A

Intanto l’istituto di credito ha deciso di ridimensionare la propria presenza in Lussemburgo e ha avviato…

di Redazione28 settembre 2012 | 07:56

INCHIESTA IN ARCHIVIO – Sospiro di sollievo per i vertici del Banco di Desio. Il gip di Monza ha archiviato l’inchiesta nei confronti del presidente Agostino Gavazzi, dell’ex a.d. Nereo Dacci e dell’ex direttore generale Alberto Mocchi per associazione a delinquere e ricilaggio. E’ quanto ha annunciato lo stesso istituto di credito.

VIA ALLE TRATTATIVE PER CESSIONE BRIANFID-LUX – Inoltre, nell’ambito della strategia di focalizzazione della propria attività nel core business domestico, il cda del del Banco di Desio e della Brianza ha deciso di ridimensionare la propria presenza in Lussemburgo, avviando le trattative con potenziali acquirenti per la cessione del 100% della società finanziaria Brianfid-Lux.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Popolare di Spoleto, addio alla borsa

AcomeA e Banco Desio insieme Pir le imprese italiane

Banco Desio, scambi al lumicino nonostante la trimestrale

Ti può anche interessare

Banche: Fitch conferma rating su Intesa, Credem, Mediobanca e Bnl

Cambia però da stabile a negativo l’outlook sui 4 istituti. ...

Banca Generali, la semestrale promossa dagli analisti

Kepler Cheuvreux e Mediobanca apprezzano i dati semestrali di ieri e ribadiscono il giudizio positiv ...

Arianna Sim, per i commissari è tempo di fare chiarezza

Da sei mesi tutto tace sulla situazione della ex impresa di investimento fino ad alcuni anni fa appa ...