Ambrosi (Efpa Italia): “Ecco i punti cruciali del documento Esma”

A
A
A

Il presidente della filiale italiana dell’associazione europea dei financial planner commenta le linee guida sulla vendita dei prodotti finanziari e sulla Mifid 2 divulgate dalla European Securities and Markets Authority.

Marco Muffato di Marco Muffato5 giugno 2017 | 08:29

Dopo la pubblicazione delle linee guida dell’Esma (European Securities and Markets Authority) sull’applicazione della Mifid 2 nelle attività di vendita dei prodotti finanziari (leggi qui la notizia), Bluerating ha raccolto un commento di Mario Ambrosi, presidente Efpa Italia, la filiale italiana dell’associazione europea dei financial planner. Ecco, di seguito il commento di Ambrosi.

Nel “Final Report” di Esma riguardante “Guidelines on MiFID II product governance requirements” datato 2 giugno, l’autorità tiene conto dei 102 rapporti ricevuti dal “Securities and Markets Stakeholder Group” in seguito alla richiesta contenuta nel Consultation Paper (CP) del 5 ottobre 2016 che, come è noto , tende a garantire condizioni assimilabili nei vari paesi per agevolare l’attività transfrontaliera. Da una prima lettura del testo sembrano risolti alcuni temi relativi alla dicotomia tra l’approccio del singolo prodotto e quello riferito all’intero portafoglio, con alcuni chiarimenti in particolare alla distribuzione di fondi e Sicav (OICR). Inoltre, la direttiva chiarisce alcune criticità nella distribuzione di prodotti tramite piattaforme automatiche che, ragionando per algoritmi, possono fornire soluzioni che non tengono conto di alcuni aspetti non preventivamente classificati del cliente. Mentre altri chiarimenti attesi su strumenti come ad esempio quelli relativi ai PRIPS, sono lasciati alle indicazioni dei regolatori nei singoli Stati membri.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn14Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Carluccio (Efpa): “Perché le grandi reti hanno scelto la consulenza non indipendente”

Cf certificati, occasione da non perdere

Ambrosi (Efpa Italia): “Un nuovo magazine per i cf certificati”

Ti può anche interessare

Consob, sospensione in riva all’Arno

L’authority sanziona un professionista originario di Firenze, con l’accusa di aver operato con i ...

Fineco, Foti premiato come miglior ceo bancario in Europa

Il manager Ha ricevuto il riconoscimento da Institutional Investor nella categoria small e mid cap ...

Classifiche Bluerating: Credit Suisse in testa tra i fondi obbligazionari franco svizzero

Secondo le analisi di Bluerating basate su fondi della categoria fondi obbligazionari franco svizzer ...