Banca Euromobiliare si regala due consulenti finanziari

A
A
A

Prosegue la crescita dell’istituto di private banking guidato dall’amministratore delegato Ferdinando Rebecchi. Obiettivo: 500 milioni di masse entro il 2013.

di Redazione8 gennaio 2013 | 11:20

DUE NUOVI INGRESSI – Grazie all’ingresso di due nuovi professionisti continua la crescita di Banca Euromobiliare. L’istituto guidato dall’amministratore delegato Ferdinando Rebecchi si regala infatti due consulenti finanziari che andranno a operare nell’area promozione finanziaria coordinata da Stefano Bisi. Nel dettaglio, sono entrati a Bologna Fabio del Coco, che ricoprirà il ruolo di area manager per l’Emilia Romagna, proveniente da Mediolanum Private Banking con precedenti esperienze in Bsi e Rolo Banca e, a Padova, Francesco Paccagnella, proveniente da Mps.

OBIETTIVO MEZZO MILIARDO
– Prosegue inoltre il progetto di reclutamento di promotori finanziari partito di recente, con particolare focus su professionisti senior con elevata esperienza provenienti dal settore bancario. Per questi ultimi, in particolare, sono previste soluzioni di accompagnamento al passaggio dalla retribuzione fissa a quella variabile su misura rispetto alle esigenze ed alle caratteristiche del singolo professionista. L’obiettivo è acquisire 500 milioni di euro di nuove masse entro la fine del 2013.

CRESCE LA PROMOZIONE – Con questo progetto proseguirà lo sviluppo del canale promozione finanziaria di Banca Euromobiliare e, come si legge nel comunicato della stessa banca, sarà valorizzato il modello di servizio della banca, che prevede un’offerta multibrand attraverso il collocamento diretto e tramite contenitori assicurativi di sicav di terzi, gestioni patrimoniali, contratto di consulenza, impieghi, ma anche prodotti di banking tradizionale e negoziazione titoli. In particolare, ad oggi, le gestioni patrimoniali rappresentano circa la metà del patrimonio gestito, mentre sono già attivi oltre 10 mila contratti di consulenza (86% delle masse consulentabili).


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Anno record per Banca Euromobiliare

Banca Euromobiliare, balzo dell’utile nel semestre

Banca Euromobiliare ingaggia due private

Banca Euromobiliare saluta 12 ingressi in tre mesi

Banca Euromobiliare, valzer di poltrone nella rete

Banca Euromobiliare strappa un manager a Ubs Wm

Banca Euromobiliare si rafforza a Torino

B. Euromobiliare allarga la rete nel Nord-Est

I fondi La Française entrano nelle unit linked del gruppo Credem

Pf Awards 2016, è di Fideuram ISPB la medaglia d’oro nella Consulenza fiscale alla famiglia

Banca Euromobiliare, arrivano sette nuovi private banker

Banca Euromobiliare, in arrivo altri quattro nuovi banker

Banca Euromobiliare, 5 nuovi ingressi

Private banker, altri 5 reclutamenti top per Banca Euromobiliare

Banca Euromobiliare prosegue lo sviluppo della rete e punta sulla Toscana

Banca Euromobiliare, lascia l’a.d. Ferdinando Rebecchi

Private banking, Euromobiliare apre le porte a un altro ex Mps

Banca Euromobiliare, un traguardo da cinque miliardi di euro

Promotori, nuovi ingressi per Banca Euromobiliare

Il salto di qualità

Banca Euromobiliare, caccia grossa in Banca Network

Banca Euromobiliare prende a bordo Maugeri

Greco lascia Banca Euromobiliare, al suo posto Rebecchi

Taddei (Aipb), il private subirà una frenata

Ti può anche interessare

Intesa Sanpaolo, trimestrale sopra le attese

Nel trimestre l'utile netto è stato di 901 milioni di euro, sopra le attese degli analisti. Corre i ...

SuperSpac di Passera oggi in Borsa

Sbarco sul mercato Aim di Spax, il veicolo di investimento creato dall’ex ministro per lo Sviluppo ...

Riorganizzazione ai vertici per Credito Fondiario

Guido Lombardo, già head of banking, ha assunto il ruolo di chief investment officer. Mirko Briozzo ...